Mercato Napoli: Meret la prima scelta per sostiture Reina. Affare a un passo

Pubblicato il autore: Lorenzo C Segui

Si torna a parlare di portieri in casa Napoli. Dopo l’addio di Reina, approdato al Milan, gli azzurri sono alla ricerca di un profilo altamente valido a cui consegnare le chiavi della porta. In principio si fece il nome di Rui Patricio, ma il portiere portoghese, attualmente impegnato nel Mondiale russo, è stato ufficializzato, giorni fa, dal Wolverhampton, compagine inglese neo promossa in Premier League. A seguire il d.s Cristiano Giuntoli ha effettuato una serie di sondaggi per Leno. Il portiere tedesco sembrava piuttosto propenso ad accettare la proposta proveniente dall’Italia, mentre il Bayer Leverkusen è apparso, sin da subito, irremovibile dalla sua richiesta di 28 milioni di euro. Il trascorrere dei giorni non ha rappresentato un piacevole segnale, tant’è che, dopo un rallentarsi della trattativa, nella giornata di ieri l’Arsenal ha ufficializzato l’ingaggio di Leno, quale nuovo estremo difensore dei “Gunners”.

A questo punto, il Napoli su quale profilo virerà per il dopo-Reina? Gli indizi lasciano presagire che la scelta definitiva possa ricadere su un calciatore italiano e  l’identikit assume i connotati di Alex Meret, giovane portiere, classe 1997, di proprietà dell’Udinese. Meret è in scadenza di contratto il prossimo 30 giugno e il Napoli pare decisamente intenzionato a soddisfare la richiesta della società bianconera, sulla base di 25 milioni di euro più 5 di bonus, somma di gran lunga superiore a quanto offerto dalla Fiorentina, ovvero 20 milioni più 5 di bonus. A questo punto l’Udinese tentenna e il trasferimento del ventunenne portiere friulano sembra potersi concretizzare. Meret è stato etichettato da molti come un possibile erede di Buffon. Nonostante la giovane età ha messo in mostra doti interessanti ed invidiabili, lasciando ben presagire per il futuro.

Anche in Nazionale maggiore hanno messo gli occhi su di lui e sia Antonio Conte che Gian Piero Ventura lo convocarono svariate volte nelle vesti di terzo portiere, alle spalle proprio di SuperGigi e Donnarumma. Per quanto concerne la sua carriera, Meret è cresciuto nelle giovanili  dell’Udinese, per poi essere girato in prestito alla Spal con l’obiettivo di poter trovare maggiore spazio in cui esibirsi. Con gli estensi conquistò la promozione in serie A al termine della stagione 2016/2017, rivestendo il ruolo di titolare, mentre nel campionato appena concluso, ha dovuto fare i conti con un problema fisico alla parete inguinale che lo ha tenuto lontano dai campi di gioco per tutto il girone d’andata. Il suo debutto in massima serie, infatti, è datato 28 gennaio 2018, in Spal-Inter: 1-1, collezionando, poi, da lì in avanti, tredici presenze.

L’estremo difensore friulano ha chiuso la stagione con la conquista della salvezza, ora, però, pare esser giunto il momento di spiccare il volo ed una piazza ambita e prestigiosa come quella di Napoli, sotto gli ordini di Carlo Ancelotti, sembra essere l’opportunità giusta in cui mostrare a tutti il suo talento e la sua voglia spasmodica di raggiungere traguardi da vincente, confermando quanto di straordinario venne pronunciato sul suo conto sin dai tempi delle giovanili nell’Udinese.

  •   
  •  
  •  
  •