Mercato Parma: si pensa a Brugman per il centrocampo

Pubblicato il autore: Lorenzo C Segui

Si susseguono i rumors attorno alla campagna di rafforzamento in casa Parma. A balzare agli onori della cronaca è l’interessamento da parte del club ducale nei confronti del centrocampista uruguaiano, in forza al Pescara, Gaston Brugman. Il Delfino chiede non meno di 4 milioni di euro ed ha tutta l’intenzione di trarre il massimo beneficio dalla cessione di uno degli elementi cardine della squadra guidata da Bepi Pillon.

La società gialloblù sta effettuando un’attenta riflessione, non escludendo di mettere sul piatto della trattativa, Gagliolo e Di Gaudio, calciatori da trasferire in prestito al sodalizio biancazzurro. Brugman, indubbiamente, è un calciatore dotato di buone qualità tecniche. Nel corso di queste stagioni in riva all’Adriatico ha palesato un eccellente senso della posizione, dimostrando abilità sia nelle vesti di incursore in attacco che di playmaker basso, essendo dotato di un’invidiabile visione di gioco. Degni di nota i suoi lanci in verticale, oltre ad un’ottima capacità nel tramutare in rete i calci di punizione, in cui, più di una volta, ha evidenziato una precisione chirurgica. D’Aversa lo aveva corteggiato anche nella passata stagione, non nascondendo una preferenza per questo centrocampista legato contrattualmente al Delfino sino al prossimo 30 giugno 2022.

Nonostante la nazionalità uruguaiana, Brugman è in Italia che ha visto sbocciare la sua carriera, inizialmente nell’Empoli e a seguire nel Pescara, squadra in cui milita da cinque stagioni, fatta eccezione per due brevi parentesi tra le fila del Grosseto e del Palermo. In massima serie ha disputato due campionati e mezzo, sia con i rosanero che con gli abruzzesi. Nel Palermo ha collezionato solamente 14 presenze, durante il campionato 2015/2016, mentre l’anno successivo, con il Pescara, 27 partite ed un solo gol all’attivo, non riuscendo nell’impresa di evitare il naufragio della compagine adriatica, retrocessa in serie cadetta. Nello scorso torneo di B, Brugman ha rappresentato un tassello imprescindibile nell’undici biancazzurro, realizzando sei gol e fornendo un contributo encomiabile  al fine di traghettare il Delfino verso una salvezza, a tratti apparsa insperata, considerando il triplice cambio di allenatori avvenuto, da Zeman a Pillon passando per Epifani.

Il d.s. giallobù, Daniele Faggiano, è chiamato ad effettuare attente considerazioni, al fine di intavolare una trattativa con il club abruzzese, provando ad accontentare mister D’Aversa, estimatore, non di certo dell’ultim’ora, del talentuoso metronomo sudamericano. PARMA, ITALY - OCTOBER 21: Emanuele Calaiò #9 of Parma Calcio celebrates after scoring the 2-1 goal during the Serie A match between Parma Calcio and Virtus Entella at Stadio Ennio Tardini on October 21, 2017 in Parma, Italy. (Photo by Alessandro Sabattini/Getty Images)

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: