Milan, Mirabelli blinda André Silva:”Niente scambio con Falcao, Donnarumma resta con noi”

Pubblicato il autore: Antonio Guarini Segui
MILAN, ITALY - OCTOBER 15: Andre Silva of AC Milan looks on during the Serie A match between FC Internazionale and AC Milan at Stadio Giuseppe Meazza on October 15, 2017 in Milan, Italy. (Photo by Emilio Andreoli/Getty Images)

Andre Silva – Foto originale Getty Images © scelta da SuperNews

Milan, Mirabelli fa il punto del mercato rossonero. Arrivato in Russia, in compagnia di Rino Gattuso, e pronto ad osservare qualche potenziale nuovo acquisto. Intercettato dai microfoni di Premium, Massimiliano Mirabelli fa il punto sulle trattative di calciomercato milaniste:“Vogliamo tenere tutti i giocatori migliori, non sono arrivate offerte da farci venire l’acquolina in bocca”. Il diesse del Milan parla della situazione Donnarumma:C’è silenzio in questo momento intorno a lui. Meglio così, visto che si parla sempre tanto di lui. Vogliamo tenerlo”. Mirabelli poi parla anche del ventilato scambio tra André Silva e Falcao:Non credo. Il colombiano è un grandissimo calciatore, ma è va verso la fine della carriera. Il portoghese è molto giovane, ha avuto bisogno di tempo per ambientarsi in Italia. Diventerà uno dei più forti al mondo”. Mirabelli ha parlato anche di un possibile ritorno di Thiago Silva:E’ un grandissimo campione, in tanti sognano di venire al Milan. Questo club ha sempre un fascino particolare”. 

Mirabelli ha parlato anche della situazione con la UEFA:”Non ci faremo trovare impreparati in ogni caso, noi speriamo che nessuno ci tolga l’Europa League che abbiamo conquistato sul campo. Anche loro sanno che, senza Milan, la coppa perderebbe fascino. I tifosi devono sapere che lavoriamo 24 ore al giorno per migliorare la rosa, l’anno prossimo come minimo dovremo entrare in Champions League”. Una missione che deve diventare possibile per i rossoneri della prossima stagione. Al di là di chi ci sarà e di chi non ci sarà più.

Mirabelli, continuità per tornare al vertice

L’idea di Massimiliano Mirabelli è molto semplice. Tenere i grandi giocatori e azzeccare gli acquisti giusti da mettere a disposizione di Rino Gattuso. Dopo la rivoluzione della scorsa stagione, ecco che il prossimo mercato dovrà essere quello dei rinforzi mirati. Sono già arrivati Reina e Strinic, preziosi ricambi per Donnarumma e Ricardo Rodriguez. Sempre che i due restino entrambi a Milanello. Un attaccante, un centrocampista e un esterno, questi gli obiettivi rossoneri sul calciomercato. Il club di via Aldo Rossi ha due piani: con o senza Europa League. Anche perché senza le coppe europee Gattuso avrà bisogno di una rosa più ridotta rispetto a quella attuale.

I tre rinforzi dovranno arrivare anche senza Europa League, perché andranno a rinforzare la rosa rossonera. Soprattutto davanti serve un centravanti, che faccia almeno 20 gol in campionato. In ottica di sfoltimento della rosa si leggono le voci per un possibile addio di Abate e Montolivo. I due veterani potrebbero lasciare il Milan nelle prossime settimane. Il terzino piace ai Los Angeles Galaxy, mentre il centrocampista è richiesto dal Werder Brema. Una pista praticabile quest’ultima anche perché Montolivo ha madre tedesca e parla perfettamente la lingua. Intanto tutto resta in stand-by. Tra due giorni comincia il Mondiale di Russia, ma il Milan è atteso da una partita molto importante: quella di Nyon con la UEFA. Il futuro prossimo rossonero si deciderà lì.

  •   
  •  
  •  
  •