Calciomercato, Pinzi rinnova con il Padova

Pubblicato il autore: Matteo Frizzerin Segui


Ora è ufficiale: Giampiero Pinzi rinnova con il Calcio Padova. L’ex giocatore bianconero rimarrà nella città veneta per un’altra stagione, per ripetere l’ottima annata appena disputata, culminata con la vittoria della Supercoppa di Serie C.

Conquistata la promozione in Serie B, il club biancoscudato lavora per costruire una rosa competitiva da mettere a disposizione di mister Bisoli. “Vorrei avere la squadra praticamente fatta per il ritiro“, ha dichiarato il Mister al termine dello scorso campionato, sottolineando come i giocatori che hanno partecipato al ritiro estivo con il suo staff siano arrivati carichi al finale di stagione “so che non è facile, ma lo considero un aspetto di grande importanza”. La dirigenza padovana ha cercato di muoversi subito per garantire al mister che ha riportato il Calcio Padova in Serie B dopo 4 anni, una rosa all’altezza del campionato cadetto, partendo da alcuni importanti rinnovi.

Il primo è quello di Giampiero Pinzi, approdato la scorsa estate alla corte di Bisoli, che, nonostante altre richieste, ha rinnovato con il Calcio Padova fino al 30 giugno 2019. Questa mattina è arrivata l’ufficialità, per la gioa dei tifosi e della società. “La mia priorità è sempre stata di rimanere qui. Sarà un campionato lunghissimo e faticoso” commenta Pinzi dopo il rinnovo, rendendosi disponibile alla causa del club biancorosso per disputare un buon campionato di Serie B (link dell’intervista integrale a Giampiero Pinzi in fondo alla pagina).

Un rinnovo importante vista l’esperienza del giocatore romano, che vanta numerose presenze in Serie A con Chievo e Udinese, oltre a 27 presenze tra Champions League e Coppa Uefa (ora Europa League). Anche in ottica Nazionale Olimpica e Under-21 si è reso protagonista, contribuendo alla conquista, tra altre medaglie, di un oro agli europei di calcio Under-21 disputati in Germania nel 2004. Ha esordito con la Nazionale maggiore nel 2005 proprio a Padova, subentrando nel secondo tempo della partita contro l’Islanda.
 

  •   
  •  
  •  
  •