Alisson, Liverpool all’assalto del portiere “Offerti 70 milioni”

Pubblicato il autore: Lorenzo C Segui
ROSTOV-ON-DON, RUSSIA - JUNE 17: Alisson of Brazil bursts an inflatable ball during the 2018 FIFA World Cup Russia group E match between Brazil and Switzerland at Rostov Arena on June 17, 2018 in Rostov-on-Don, Russia. (Photo by Kevin C. Cox/Getty Images)

Alisson – Foto originale Getty Images© scelta da SuperNews

Disputa tutta in stile british per quanto concerne le prestazioni del portiere brasiliano, in forza alla Roma, Alisson. L’estremo difensore sudamericano è inseguito con insistenza da Chelsea e Liverpool. Stando alle ultimissime notizie, mister Sarri avrebbe telefonato, nelle scorse ore, al portiere giallorosso al fine di convincerlo ad intraprendere una nuova e suggestiva avventura professionale tra le fila del Chelsea. La Roma per cederlo chiede non meno di 70 milioni di euro, cifra che al momento non è stata messa sul piatto dai Blues.

Ecco che contemporaneamente, altre sirene provengono, sempre da Oltremanica, ma stavolta sponda Liverpool. I Reds sono attratti dal numero uno dei capitolini e della nazionale brasiliana, tanto da essere disposti ad offrire al club del patron James Pallotta 60 milioni di euro più 10 di bonus, oltre la possibilità, al calciatore, di disputare la Champions League, aspetto, questo, che non potrà vantare il Chelsea. La società londinese, però, si sarebbe spinta ad offrire al giocatore la cospicua somma di 6,5 milioni di euro per tre stagioni, un ingaggio notevole, da top-player in quel ruolo.

Il calciatore dopo aver disputato un buon Mondiale con il Brasile, avventura, però, conclusasi solamente ai quarti di finale, ora è in vacanza e non ha lanciato chiari segnali per quanto riguarda il suo immediato futuro. Di Francesco non vorrebbe privarsi di un uomo di spessore, in grado di guidare il reparto difensivo e di regalare interventi prodigiosi, ma dinnanzi ad offerte “monstre” che si avvicinano ai 70 milioni di euro, i dirigenti della Roma appaiono completamente disposti a dare il proprio consenso.

In caso di addio, più che probabile, di Alisson, chi potrebbe essere il calciatore designato nel sostituirlo? Preso Mirante nel ruolo di secondo e il giovane Fuzato come terzo, occorrerà effettuare un’oculata scelta per quanto concerne il prossimo titolare tra i pali. In lizza vi sono due nomi di spessore, ossia quello di Alphonse Areola, campione del mondo con la Francia ed in uscita dal Paris Saint Germain dopo l’arrivo di Buffon, e quello di Robin Olsen, estremo difensore svedese, che ha ben impressionato nel Mondiale russo, di proprietà del Copenaghen. Di certo vi è che nei prossimi giorni si avranno maggiori indizi al fine di conoscere il futuro di Alisson, se si materializzerà agli ordini di Sarri con il Chelsea, oppure rappresenterà il tanto sospirato sostituto di Karius, che Klopp desidera ardentemente dopo la sciagurata finale di Champions persa contro il Real Madrid.

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: