Calciomercato Lazio: quanti esuberi da sistemare

Pubblicato il autore: Andrea Riva Segui
Ciro Immobile esulta dopo il gol del 1-3 06-01-2018 Ferrara Campionato Italiano Serie A Tim incontro Spal Vs Lazio allo stadio Paolo Mazza di Ferrara. Match day ISpal Vs Lazio at the Paolo Mazza stadium in Ferrara.. @ Marco Rosi / Fotonotizia

Foto Getty Images © scelta da SuperNews

Con gli arrivi di Badelj e Correa il calciomercato della Lazio è quasi finito, l’unico tassello che manca al tecnico Simone Inzaghi è l’attaccante che dovrà sostituire il partente Caicedo; il ballottaggio in questo momento è tra Lucas Perez dell’Arsenal e Wesley del Bruges.

L’allenatore biancoceleste più o meno ha già deciso quali sono i giocatori da sacrificare per ridurre l’organico numericamente troppo abbondante soprattutto pensando ai limiti stabiliti dai criteri per la rosa a 25.
Nei 4 posti destinati ai prodotti del proprio vivaio ne fanno parte Strakosha, Murgia, Guerrieri e Cataldi, mentre per i 4 calciatori cresciuti nei settori giovanili nazionali ci sono Immobile, Parolo, Acerbi e uno tra Di Gennaro e Sprocati.
In eccedenza la lista dei 17 over 21 (sono 18) che attualmente sarebbe riempita da Proto, Caceres, Wallace, Bastos, Radu, Durmisi, Marusic, Basta, Patric, Lucas Leiva, Milinkovic, Berisha, Lulic, Badelj, Luis Alberto, Correa e Caicedo che dovrebbe partire nei prossimi giorni, ma che comunque sarà sostituto come detto precedentemente.

Leggi anche:  Sky o Dazn? Dove vedere Lazio Roma: diretta tv e streaming

Non creano problemi di lista anche gli Under 21 (almeno per la Serie A) che possono essere aggiunti senza problemi;  Luiz Felipe (1997), Adamonis (1997), Rossi (1997) Bruno Jordão (1998), Pedro Neto (2000), Ibanez (2000) e Luan Capanni (2000).

In questo momento resterebbero fuori molti calciatori a cui la Lazio dovrà cercare una sistemazione entro il 17 agosto, giorno di chiusura del calciomercato estivo; di questo elenco fanno parte: uno tra Di Gennaro e Sprocati che entrambi negli ultimi giorni interessano molto al Parma, il croato Vargic che ormai è finito ai margini della prima squadra e che ha avuto un permesso dal club capitolino per allenarsi con la sua ex squadra il Rijeka, Luca Germoni che interessa a due club di Serie B, Ascoli e Crotone, il brasiliano Mauricio che dopo il rientro dal prestito in Polonia con il Legia Varsavia non rientra più nel progetto e potrebbe tornare in patria con l’Atletico Mineiro, Minala che è vicino ai turchi del Trabzonspor, l’inglese Morrison, l’olandese Kishna e il colombiano Perea che sono stati i flop più clamorosi di questi ultimi anni e che nessuno per ora vuole acquistare, Lombardi che potrebbe andare al Genoa, Luca Filippini che nelle settimane scorse è stato chiesto dai greci del Pas Giannina, Crecco che interessa  a Crotone, Ascoli e Lecce, ed infine il belga Lukaku che potrebbe rinnovare e andare in prestito per un anno.

Leggi anche:  Sky o Dazn? Dove vedere Lazio Roma: diretta tv e streaming

Quindi in questi 18 giorni che mancano il ds Tare, dopo aver acquistato parecchi giocatori, ora avrà parecchio lavoro e dovrà essere bravo come suo solito per vendere tutti questi calciatori in esubero.

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: