Calciomercato Milan, Higuain apre ai rossoneri. Bonucci pensa all’addio?

Pubblicato il autore: Antonio Guarini Segui
MILAN, ITALY - DECEMBER 10: Leonardo Bonucci of AC Milan looks on during the Serie A match between AC Milan and Bologna FC at Stadio Giuseppe Meazza on December 10, 2017 in Milan, Italy. (Photo by Marco Luzzani/Getty Images)

Leonardo Bonucci – Foto originale Getty Images © scelta da SuperNews

Calciomercato Milan, grandi manovre in attacco. Il Milan è alla ricerca di un grande centravanti e avrebbe messo nel mirino Gonzalo Higuain, il quale, nelle ultime ore, avrebbe aperto al club rossonero: lo riferisce Sky, che spiega che il giocatore argentino sarebbe tentato del possibile trasferimento a Milanello anche senza Europa. Il Pipita sarebbe quindi disponibile a vestirsi di rossonero. Per far spazio all’ex Napoli potrebbe esserci l’addio di André Silva. L’attaccante portoghese piace al Wolverhampton e anche al Valencia. Secondo quanto riferito da Peppe Di Stefano a Sky Sport 24, un altro nome che potrebbe unirsi a quello dei calciatori in uscita è Leonardo Bonucci, anche per volontà del giocatore stesso. L’ex bianconero è stato indicato più volte come possibile partente negli ultimi giorni.

Calciomercato Milan, anche Morata e Immobile nel mirino rossonero. Una situazione piuttosto paradossale quella che vive il club rossonero in questi giorni. Dirigenti in bilico, futuro europeo appeso ad un filo, ma si sogna il grande colpo in attacco. Durante la trasmissione Calciomercato-L’originale, Gianluca Di Marzio e Peppe Di Stefano hanno parlato degli obiettivi in attacco. “Non c’è solo il TAS nella testa del Diavolo, ma anche il primo cda dell’era post cinese. Ma in partenza per la tournée USA, quali dirigenti ci saranno? Elliott è al lavoro in questo senso, mentre Fassone e Mirabelli sono partiti per Londra per tenere vivi i rapporti con Morata. Ma non c’è solo lo spagnolo per l’attacco, c’è il bianconero Higuain che manda sms ad amici a Milanello per informarsi della situazione e nel tentativo di capire l’opportunità Milan se le cose andassero nel verso giusto”.

Calciomercato Milan, grande bomber in arrivo? Elliott ha tracciato le linee guida, Fassone e Mirabelli stanno cercando di seguire queste indicazioni ma non si sanno se saranno loro a chiudere queste trattative. Gli americani, una volta saputo il giudizio del TAS, definitivo e inappellabile, si tufferanno sul mercato alla ricerca di un bomber. E’ l’attaccante il grande obiettivo degli americani. Anche Gattuso ha esplicitamente fatto questa richiesta, da tempo. Nella serata di ieri anche Luca Serafini ha detto la sua in merito. Il giornalista, da decenni molto vicino alle cose rossonere, ha chiaramente detto che  il Milan ha in mano Immobile. Secondo Serafini c’è già l’accordo sia con il giocatore che con Lotito. Si aspetta solo il 21 luglio, giorno di insediamento del nuovo Consiglio d’Amministrazione milanista. Poi cominceranno i botti, almeno è quello che si augurano gli ormai sfiniti tifosi del Milan.

Calciomercato Milan, è fatta per Kalinic all’Atletico Madrid

Calciomercato Milan,  vicina la cessione di Kalinic. In Spagna sono sicuri. Marca ieri sera parlava di affare praticamente chiuso: Nikola Kalinic sarà un giocatore dell’Atletico Madrid. I Colchoneros avrebbero preso l’attaccante croato in prestito con obbligo di riscatto  fissato a 18 milioni di euro. L’ex Fiorentina sarebbe già pronto a sostenere le visite mediche. L’affare poi verrà ufficializzato dopo il 21 luglio, giorno di insediamento del nuovo Cda rossonero a Casa Milan.

Calciomercato Milan, Gazidis-Leonardo per il futuro? Non solo calciatori, Elliott sta sondando anche il mercato dirigenti. Fassone e Mirabelli sono sotto esame, il loro futuro al Milan è più che mai incerto. I nomi più caldi per guidare il Milan dei prossimi anni sono essenzialmente due: Ivan Gazidis e Leonardo. Il primo, 54 anni a settembre, è l’attuale chief executive dell’Arsenal. Un passato nella Mls americana ed è molto vicino alla famiglia Singer. Leonardo non ha bisogno di presentazioni. Ex giocatore, dirigente e allenatore del Milan sta spaccando l’opinione pubblica rossonera in queste ore. I tifosi milanisti hanno opinioni contrastanti nei suoi confronti. Chi ricorda gli acquisti di Kakà, Pato e Thiago Silva, chi gli rinfaccia il tradimento interista. Con queste due figure diventa molto pericolante la posizione di Fassone. Più facile che resti Mirabelli, appoggiato dalla curva rossonera e che ha un grande rapporto con Gattuso. Lui sì fermo più che mai al centro del progetto Elliott per il Milan. Come dare torto agli americani.

  •   
  •  
  •  
  •