Calciomercato svincolati, da Buffon a Yaya Tourè: tutti i possibili affari a zero euro

Pubblicato il autore: Antonio Guarini Segui

Gianluigi Buffon – Foto Getty Images © scelta da SuperNews

Calciomercato svincolati, tanti possibili affari a zero euro. Il 1° Luglio è cominciato ufficialmente il periodo delle trattative, ma è anche il primo giorno senza squadra per tanti calciatori. E c’è da pescare bene, a volte molto bene.

Calciomercato svincolati, i portieri. Tra gli estremi difensori senza contratto c’è anche lui: Gigi Buffon, probabilmente il portiere più forte di sempre. L’ormai ex juventino non dovrebbe restare libero ancora molto, visto che c’è il Paris Saint Germain pronto ad accoglierlo. Tra gli altri c’è anche un altro campione d’Italia: Pinsoglio, anche lui alla Juventus nella scorsa stagione. Altro estremo difensore in cerca di sistemazione è il brasiliano Rafael, lasciato libero dal Napoli. Sul panorama internazionale c’è l’olandese Krul. Lui che al Mondiale di Brasile 2014 entrò per i rigore nel quarto di finale contro Costa Rica. E risultò anche decisivo. Chi è stato protagonista, in negativo, al Mondiale di Russia 2018 è Willy Caballero. Il portiere argentino, scaduto il suo contratto con il Chelsea, è senza squadra. I motivi non sembrano molto difficile da comprendere. Altro portiere lasciato libero dai Blues è il portoghese Eduardo, visto in Italia con la maglia del Genoa. Non indimenticabile la sua esperienza sotto la Lanterna.

Leggi anche:  Isco-Inter, il padre-agente: "C'è la volontà"

Calciomercato svincolati, i difensori. Tra i giocatori rimasti senza contratto, c’è qualche nome interessanti anche tra i difensori. Si va dall’ex Napoli Britos all’ex Juventus Evra, fino a Badstuber. Il tedesco, ex Bayern Monaco, è nel mirino della Lazio. Ha giocato in Germania, con lo Stoccarda, anche Tasci. In passato accostato al Milan, a 31 anni è tutt’altro che finito. Altro nome di un certo interesse è quello del terzino italo-tedesco Diego Contento, anche lui ex Bayern Monaco, che non ha rinnovato con il Bordeaux. In Inghilterra c’è anche Glen Johnson, ex Liverpool e Chelsea, oltre all’eterno John Terry. Lui di appendere le scarpette al chiodo non sembra ancora averne voglia. A 37 anni potrebbe essere ancora un buon affare.

Calciomercato svincolati, grandi nomi in mezzo e in attacco

Calciomercato svincolati, quanti affari per il centrocampo. Nomi di buon interesse anche per la mediana. C’è Yaya Tourè, lasciato libero dal Manchester City. 35 anni e ancora voglia di sentirsi importante, magari in un campionato diverso dalla Premier League. Sempre in Inghilterra c’è Wilshere, che ha interrotto il suo rapporto con l’Arsenal. Ben Arfa potrebbe far comodo a tante squadre, così come Ozyakup del Besiktas. In  Italia ci sono Veloso e Rigoni, che non hanno rinnovato con il Genoa. Così come Badelj non lo ha fatto con la Fiorentina. Il croato piace a mezza serie A e dopo i Mondiali sceglierà con calma la sua destinazione. Così come Meyer,  che ha lasciato lo Schalke 04 ed è già nei radar del Milan. Ex rossonero è Gourcuff. Dieci anni fa doveva essere il nuovo Zidane, oggi neanche il Rennes gli ha rinnovato il contratto. Ex milanista è anche Honda, svincolatosi dai messicani del Pachuca.

Leggi anche:  Barcellona Milenkovic, sarebbe lui il sostituto di Piqué: lo spagnolo starà fuori sei mesi

Calciomercato svincolati, anche un campione del mondo senza squadra tra gli attaccanti. Sta accarezzando l’idea del ritiro. A 36 anni Alberto Gilardino potrebbe smettere di fare gol per sempre, lo Spezia non gli ha rinnovato il contratto. Così come ha fatto il Verona con Cerci, ma lui è ancora giovane per pensare al ritiro. Protagonista al Mondiale con il Perù è stato Paolo Guerrero, finito il rapporto con il Flamengo. Così com’è finito il contratto di Pepito Rossi, anche lui in cerca dell’ennesima piazza per il rilancio. Libero sul mercato anche Gignac, l’attaccante francese ha concluso la sua esperienza con i messicani del Tigres. Svincolati anche due ex serie A come l’uruguaiano Abel Hernandez e Fernando Torrres. Lo spagnolo ha dato l’addio all’Atletico Madrid, ma non ancora al calcio giocato. Anche Lestienne ha giocato in serie A, nel Genoa. Oggi si è separato dal retrocesso Malaga. Lui potrebbe essere ancora un buon affare. Per tutti l’augurio di trovare una nuova squadra in fretta e di essere ancora felici con un pallone tra i piedi.

  •   
  •  
  •  
  •