Cristiano Ronaldo alla Juventus, ecco perchè l’affare è possibile

Pubblicato il autore: Francesco Bergamaschi Segui
ABU DHABI, UNITED ARAB EMIRATES - DECEMBER 16: Cristiano Ronaldo of Real Madrid runs with the ball during the FIFA Club World Cup UAE 2017 Final between Gremio and Real Madrid at the Zayed Sports City Stadium on December 16, 2017 in Abu Dhabi, United Arab Emirates. (Photo by Francois Nel/Getty Images)

(Photo by Francois Nel/Getty Images© scelta da SuperNews )


Cristiano Ronaldo-Juventus
, un affare che forse non è così impossibile? Questa incredibile trattativa, infatti, si sta sempre più trasformando in realtà per la gioia di tutti i tifosi bianconeri che sognano l’arrivo del giocatore che, per molti, è considerato il più forte al mondo. Ovviamente non mancano gli scettici che continuano a pensare non ci siano delle basi solide grazie alle quali il portoghese, sempre più lontano dal Real Madrid, potrebbe trasferirsi alla corte della Vecchia Signora.

Se davvero il fenomeno pluri-Pallone d’Oro dovesse arrivare a Torino, si compierebbe un vero e proprio salto nel passato di 20 anni, quando la Serie A era considerato il campionato più bello del mondo e, soprattutto, in grado di attrarre top player da ogni nazione.

Oggi questa nomea si è un po’ persa, ma qualcosa si sta muovendo in positivo per il massimo torneo italiano. Di certo, nel caso di uno sbarco da parte di Cristiano Ronaldo, l’appetibilità in termini di marketing (sponsor e merchandising su tutti) schizzerebbe alle stelle non solo per la Juventus, società solida a tal punto da poter tentare l’assalto ad un giocatore di questo calibro, ma indirettamente gioverebbe a tutto il movimento calcistico italiano.

Leggi anche:  Precedenti Inter Real Madrid, tutto ciò che c'è da sapere sulla sfida di stasera

Ma è davvero possibile che Cristiano Ronaldo arrivi alla Juve? Vediamo tutte le ragioni che, secondo chedonna.it, spingerebbero verso il sì questa trattativa.

Ronaldo lascerà il Real Madrid

Partiamo dall’inizio, dal fatto più certo: il capitano del Portogallo, eliminato agli ottavi di finale al Mondiale, lascerà il Real Madrid. Lo ha annunciato lui stesso tempo fa, con quella frase che sapeva tanto di addio (“E’ stato un piacere giocare nel Real Madrid: grazie a tutti.”) .

Da quel momento si sono susseguite tantissime voci che lo volevano vicino al Paris Saint-Germain, club che con la UEFA ha qualche problema a causa del Financial Fair Play ma che economicamente se lo potrebbe ampiamente permettere; poi si è parlato di Manchester United, con un clamoroso ritorno ai Red Devil del “figliol prodigo”. Poi, tutto d’un tratto, è arrivata la Juve, che ha bruciato tutta la concorrenza.

Leggi anche:  De Ligt: "La Juve non ti chiama se non hai talento"

Certo, le cifre all’apparenza sembrerebbero ampiamente fuori mercato anche per la Vecchia Signora: 100 milioni di euro circa per il cartellino ed un ingaggio da 30 milioni netti all’anno.

Come è possibile, allora, che la società di Corso Galileo Ferraris possa permettersi un esborso simile? La risposta, secondo quanto riportato da Marca e poi confermata da El Chiringuito, testata storicamente affine ai Blancos, potrebbe essere trovata nell’aumento -prevedibilmente sensibile- del numero di abbonati, in quello ancora più teoricamente elevato delle sponsorizzazioni e del merchandising. Il tutto dovrebbe ammortizzare almeno buona parte di questo investimento, dietro il quale, comunque, c’è Exor, la holding della famiglia Agnelli. Insomma, una vera e propria garanzia. dal punto di vista economico.

Perché Ronaldo dovrebbe scegliere la Juventus?

L’arrivo, non così improbabile, di Neymar alla corte di Florentino Perez, starebbe spingendo sempre più il patron delle Merengues a concedere il placet sulla cessione di Cristiano Ronaldo. Jorge Mendes, il potente agente che ha in mano il futuro del portoghese, ha vagliato tutte le piste possibili per un possibile trasferimento del giocatore: tra queste, c’era anche la Juventus.

Leggi anche:  Juventus-Ferencvaros, la moviola del match: ecco tutti gli episodi dubbi

Ora la palla, come di consueto, passa al giocatore che dovrà sciogliere le riserve sul suo futuro. Di certo l’appeal dei bianconeri, forti di 2 finali nelle ultime 4 edizioni della Champions League, è aumentato esponenzialmente nelle ultime stagioni.

Insomma, l’affare Juve-Cristiano Ronaldo potrebbe concludersi positivamente: staremo a vedere, di certo i prossimi giorni saranno decisivi.

  •   
  •  
  •  
  •