Mercato: Cristiano Ronaldo è vicinissimo alla Juventus. Martedì dovrebbe avvenire il CR7-Day

Pubblicato il autore: Lorenzo C Segui

Cristiano Ronaldo – Foto Getty Images© scelta da SuperNews

Calma apparente per quanto riguarda la trattativa che condurrà Cristiano Ronaldo alla Juventus. Al momento la situazione appare essere alquanto cristallizzata. Come è ben noto il calciatore ha accettato la proposta da parte della Vecchia Signora per quanto concerne un contratto dalla durata quadriennale da 30 milioni di euro a stagione. Resta ancora aperto il discorso inerente la richiesta economica da parte del Real Madrid. Il Presidente dei Blancos, Florentino Perez, sembra intenzionato a formulare una richiesta da 100-120 milioni di euro e in tal caso la società bianconera, considerando le rassicuranti garanzie bancarie, non avrebbe nessuna difficoltà ad accontentarlo.

Ciò che attualmente frena l’epilogo  di questa trattativa è l’atteggiamento da parte del Real Madrid per quanto riguarda tutti quelli aspetti concernenti l’addio di CR7. Il club madridista vorrebbe che fosse il portoghese a spiegare i motivi del suo addio attraverso una conferenza stampa, così come Florentino  Perez pare non voglia architettare nessun evento particolare allo scopo di permettere ai tifosi del Real di salutare il loro idolo. Nel frattempo, il club spagnolo è impegnato anche sul fronte delle entrate, vagliando il profilo che possa sostituire Cristiano Ronaldo. In pole position vi è Kylian Mbappé, ma non occorre sottovalutare le altre piste che conducono a Robert Lewandowski del Bayern Monaco ed Harry Kean, centravanti inglese del Tottenham, anche se per quanto riguarda quest’ultimo, considerando il rapporto viscerale che intercorre tra il calciatore e gli Spurs, non è così scontato che possa accettare di buon grado un’eventuale chiamata da parte del Real Madrid.

Leggi anche:  Isco-Inter, il padre-agente: "C'è la volontà"

In mezzo a tutto questo tran tran di notizie che si susseguono ora dopo ora, CR7 dove si trova in questo momento? Ronaldo attualmente è in vacanza in Grecia, ma il suo aereo personale è pronto a spiccare il volo verso Torino quando il suo agente, Jorge Mendes, gli fornirà segnali che sia giunta la famigerata fumata bianca a conclusione di questa sorprendente e travolgente trattativa. Un suo eventuale sbarco nel capoluogo  piemontese è ipotizzato nella giornata di martedì 10 luglio, con buona pace da parte dei tifosi del Real, oramai rassegnati a perdere il loro faro, il leader carismatico di tanti successi, mentre dall’altra parte i calorosi supporters juventini non aspettano altro che intonare cori ed abbracciare un campione assoluto che riscriverebbe la storia non solo del club bianconero ma dell’intera serie A che potrà annoverare un Pallone d’Oro che di certo donerà nuova luce e maggiore appeal al nostro campionato, dopo tanti, forse troppi, anni di anonimato.

  •   
  •  
  •  
  •