Mercato Napoli, il rebus terzini continua e rispunta Darmian

Pubblicato il autore: Cosimo Commisso Segui
NAPLES, ITALY - DECEMBER 23: Players of SSC Napoli celebrate the 3-2 goal scored by Marek Hamsik during the Serie A match between SSC Napoli and UC Sampdoria at Stadio San Paolo on December 23, 2017 in Naples, Italy. (Photo by Francesco Pecoraro/Getty Images)

Foto Getty Images © selezionata da SuperNews

Il Napoli di Carlo Ancelotti è attualmente in ritiro a Dimaro, in attesa del ritorno dei nazionali e magari di qualche colpo sul mercato. L’allenatore italiano, in ogni conferenza da quando siede sulla panchina partenopea, ha più volte ribadito che la rosa è competitiva e non si aspetta un grande acquisto. La preparazione, dunque, per l’esordio nella prossima Serie A procede a gonfie vele, tra il classico amore incondizionato dei tifosi ed i sorrisi dei protagonisti. Quest’oggi il Napoli sarà impegnato nel test contro il Chievo, un banco di prova importante per valutare la condizione atletica e l’efficacia dei nuovi schemi impartiti. Il capitano Marek Hamsik, convinto dal progetto a non abbandonare quella che è ormai la sua casa, giocherà nel nuovo ruolo di mediano. Toccherà a lui iniziare le azioni offensive e scandire i tempi di gioco, compito che fino a poco tempo fa era di Jorginho, ora al Chelsea. Ma il Napoli ha anche delle necessità importanti, soprattutto in difesa, ed ecco che lo sguardo ai rinforzi parte in automatico. Una volta sostituito il veterano Pepe Reina con gli acquisti di Meret e Karnezis e risolto il rebus portieri, il nuovo capitolo riguarda i terzini.

Leggi anche:  Insigne al Napoli festeggia 400 presenze

Arias, Darmian ed Henrichs: un posto per tre

L’idea di Ancelotti è chiara: trovare il profilo migliore per la fascia partenopea, ovvero che possa giocare a sinistra e a destra, che sia giovane e di prospettiva. Le voci di mercato si sono susseguite inarrestabili e continuano a viaggiare, tanti sono i nomi accostati al Napoli e si attende l’affondo decisivo. Santiago Arias, terzino del PSV, è seguito da tempo dalla società ed ha disputato anche un più che discreto Mondiale. La volontà del giocatore è quella di lasciare l’Eredivisie e cimentarsi in un campionato più tosto, gli intermediari olandesi ne sono a conoscenza e trattano praticamente con mezza Europa. È dell’ultime ore la notizia di un interessamento più che concreto dell’Atletico Madrid per il calciatore colombiano e la concorrenza in questo caso diventerebbe ostica. Atletico che deve sostituire Sime Vrsaliko, vicinissimo al ritorno in Italia all’Inter.

Leggi anche:  Insigne al Napoli festeggia 400 presenze

L’opzione che non passa mai di moda è Darmian, ai ferri corti con Mourinho da qualche tempo. Il tecnico portoghese ha dichiarato che l’italiano è in partenza, ma solo a fronte di un’offerta congrua. Le richieste del Manchester United e l’ingaggio dell’italiano rappresentano gli ostacoli più grandi alla trattativa, ma si continuerà a parlare fino alla chiusura della sessione estiva. La nuova idea, invece, riguarda Henrichs, il terzino del Bayer Leverkusen. Quest’ultimo, di soli 21 anni ma già esperto, potrebbe risolvere l’enigma. Il club tedesco chiede una cifra di poco superiore ai quindici milioni di euro e il direttore sportivo Giuntoli sta sondando il terreno. Il Napoli sembrava anche vicinissimo a Sabaly, giovane calciatore del Bordeaux e buon rinforzo per la fascia, ma le precarie condizioni fisiche hanno fatto saltare la trattativa. La decisione, una volta scoperti i problemi al ginocchio del senegalese, è stata presa di comune accordo con la società francese. Si lavora, sempre in entrata, anche per l’ingaggio del terzo portiere. In pole rimane Ochoa, estremo difensore messicano.

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: