Mercato Parma: l’ipotesi gialloblù intriga Mario Balotelli

Pubblicato il autore: Lorenzo C Segui

Quale sarà la prossima destinazione di Mario Balotelli? Difficile dare una risposta a tale quesito. Al momento SuperMario si allena da solo a Nizza, non essendosi aggregato con il resto dei suoi compagni, oramai al lavoro dallo scorso 2 luglio agli ordini di Patrick Vieira, nuovo allenatore dei rossoneri transalpini. Su Balo, nelle scorse settimane, si è fatto avanti l’Olympique Marsiglia, ma per quanto concerne questa trattativa sono sorti due ostacoli non propriamente secondari.

Il primo riguarda la rivalità tra il Nizza e l’OM, con la conseguenza che in caso di passaggio di Balotelli presso la corte di Rudi Garcia, si sarebbe scatenata l’ira dei tifosi della Costa Azzurra. Inoltre, nelle ultime ore, si è fatto sempre più possibile un trasferimento di Giroud, fresco campione del mondo con la Francia, dal Chelsea al Marsiglia, ipotesi, questa, che allontanerebbe sempre più Balotelli dai biancocelesti.

Leggi anche:  Calciomercato Milan: torna di moda un nome per il centrocampo

A questo punto quale potrebbe essere il futuro di SuperMario? Il suo  agente, Mino Raiola, sta intrattenendo vari rapporti, in gran segreto, con alcuni club, ma dall’Italia rimbomba l’ipotesi Parma. Balo sarebbe lieto di tornare nel campionato italiano, abbracciando la causa gialloblù, trovando attorno a sé una piazza entusiasta nell’accoglierlo ed una squadra in cui indosserebbe i panni da leader carismatico e guida. Inoltre uno suo ritorno in Italia gli permetterebbe di lasciarsi osservare da vicino dal nuovo

KIEV, UKRAINE - JUNE 23: In this handout image provided by UEFA, Mario Balotelli of Italy talks to the media during a UEFA EURO 2012 press conference at the Olympic Stadium on June 23, 2012 in Kiev, Ukraine. (Photo by Handout/UEFA via Getty Images)

Mario Balotelli – Foto Getty Images © scelta da SuperNews

c.t., Roberto Mancini,  intenzionato a mettere al centro del nuovo progetto azzurro l’ex Inter e Milan.

Il club ducale, però, per mettere a segno tale suggestivo colpo di mercato, dovrà trovare la disponibilità da parte di Balotelli di dimezzarsi il suo attuale ingaggio, infatti il Parma potrà offrirgli un contratto da 2,5 milioni di euro, grazie all’aiuto di vari sponsor, mentre al Nizza metterebbe sul piatto una somma che oscilla dai 6 ai 7 milioni di euro. SuperMario è indubbiamente fuori portata per la compagine neopromossa in serie A, ma tale operazione potrebbe rappresentare la ciliegina sulla torta a margine di una campagna acquisti, sino ad ora, oculata e funzionale.

Leggi anche:  Inter-Sarr, arriva dal Chelsea il rinforzo per la difesa nerazzurra

Da Balotelli, al momento, non provengono segnali, se non un piacevole gradimento nel tornare nel nostro campionato, al fine di dimostrare a tutti che sia maturato nel corso di questo periodo trascorso in Francia, anche a seguito del fatto che sia diventato papà per la seconda volta. Alla soglia dei 28 anni non vorrà lasciarsi sfuggire questa ghiotta opportunità di brillare in una serie A, mai come ora, assai competitiva, con l’obiettivo di non disattendere le premesse.

  •   
  •  
  •  
  •