Calciomercato Inter: altri due colpi assicurati. E Modric?

Pubblicato il autore: Luca DAgostino Segui

 

Luka Modric – Foto Getty Images© selezionata da SuperNews

 

Calciomercato Inter. Altri due colpi assicurati. E Modric?
Al Meazza la tifoseria ancora aspetta di accogliere il campione croato e renderlo parte dei moti nerazzurri. E’ un attesa che si protrae oramai da più di qualche settimana e il malcontento fra gli spalti comincia a palesarsi. I tifosi nerazzurri cominciano a perdere le speranze di potere, un giorno, sedersi fra gli spalti del Meazza e godersi le giocate da chef d’oeuvre di un top player della caratura del 32enne Luka Modric. Florentino Perez sembra non essere disposto a liberare il croato in prestito con diritto di riscatto, ma, a quanto pare, il croato sembra col cuore già passato fra gli spalti nerazzurri. Nei pensieri di Modric aleggia già, ben ingombrante, l’ipotesi della maglia dell’Inter. Il ds del Real, però, non sembra disposto ad accondiscere le volontà del croato, a quanto sembra indispensabile per la rosa madrilena.
E’, forse, un sogno, una chimera, che in un certo tempo s’era resa realizzabile, ma che ora, col passare del tempo sembra sulla via di sfumarsi sempre di più.

Leggi anche:  Milan, ecco chi può sostituire Kjaer a gennaio: l'obiettivo di mercato

Tuttavia lo staff nerazzurro non resta braccia conserte ad aspettare che le cose si stabilizzino da sole. L’impianto di compravendita è già attivo di nuovo, l’ingranaggio della macchina calciomercato è stato azionato nuovamente da un ultimo colpo a cura del ds Piero Ausilio. Luka Modric resta il sogno, e tuttavia non è l’unico fronte su cui si sta impegnando lo staff nerazzurro. E’ Keita Baldè il nuovo obiettivo nel mirino dello staff nerazzurro che sembra aver già dato conferma del suo benestare all’interno del club. Pare tutto pronto: l’acquisto sembra oramai ufficializzato, e i termini di scambio con esso.  Lo spagnolo di origine senegalese, già precedentemente ha calcato il suolo dei campi italiani con la maglia azzurra della Lazio con la quale riuscì a distinguersi e a farsi notare abbastanza da suscitare l’attenzione del Monaco che la scorsa stagione se l’aggiudicò strappandolo dalle branchie dei tecnici avversari che avrebbe voluto, come il Monaco, portarsi a casa un top player da 16 gol in 31(stagione 2016-2017 con la maglia della Lazio). Il 23enne è ora pronto per approdare al Meazza per una cifra compresa tra i 5 e i 7 milioni di euro sulla base di un prestito, più un eventuale diritto di riscatto pari a 30 milioni.
La trattativa avrebbe dovuto includere anche Candreva nell’affare, il quale, però, non sembrava convinto della destinazione, e l’operazione resta dunque svincolata da scambi, e vincolata al solo contratto pecuniario.

Leggi anche:  Giudice sportivo Campionato Serie A, otto squalificati

Ausilio non sembra dormire sonni tranquilli e, insieme al nome di Keita Baldè ha presentato i corrispettivi di un giovane brasiliano, classe ’97, proprietà del Santos ma in prestito al Lille.

E’ Thiago Maia, piccolo fuoriclasse nelle mani dei brasiliani. Ausilio ha già pronti 20 milioni in valigetta da lasciare nelle mani dei brasiliani del Santos, per strapparlo alla concorrenza francese ed aggiudicarsi quella che dai più è considerata una gran bella promessa. Tuttavia si pondera l’ipotesi di aggiudicarsi il cartellino del brasiliano, ma lasciarlo un altro anno al Lille, e, giunta la prossima stagione, portarselo in casa Meazza e godere dei frutti di un anno in più di gavetta sui territori francesi. Il Santos sembra ben disposto all’affare e il giocatore ha espresso favorevolmente la sua opinione verso un eventuale trasferimento al club di Milano.

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: