Calciomercato Napoli, Callejon tra i sacrificabili. Si punta forte su Rodrigo

Pubblicato il autore: danilotaverniti
NAPLES, ITALY - FEBRUARY 15: Jose Callejon of SSC Napoli in action during UEFA Europa League Round of 32 match between Napoli and RB Leipzig at the Stadio San Paolo on February 15, 2018 in Naples, Italy. (Photo by Francesco Pecoraro/Getty Images)

Foto Getty Images © scelta da SuperNews

Il Napoli non ha fatto mistero di puntare forte su Rodrigo del Valencia. La punta di origini brasiliane può ricoprire tutti i ruoli d’attacco e potrebbe rivelarsi una pedina importante per Ancelotti. La stagione è alle porte e il mister emiliano attende al più presto gli ultimi tasselli per completare la rosa. Al momento l’attacco del Napoli è al completo e per arrivare al centravanti naturalizzato spagnolo servirà prima la cessione di uno tra Mertens e Callejon. L’indiziato numero uno è proprio lo spagnolo, visto e considerato che Ancelotti è intenzionato a puntare su Verdi e Ounas nel ruolo di esterno alto a destra.

Dunque, si profila una cessione eccellente in casa Napoli. Sull’ex calciatore del Real Madrid poco tempo fa si era registrato l’interesse del Milan, anche se alla fine l’affare si era bloccato sul nascere. Ricordiamo che Suso potrebbe lasciare il Milan e i rossoneri in caso di partenza del talento ex Liverpool dovrebbero per forza di cose tornare sul mercato. Il mercato è sempre in fermento e nei prossimi giorni sono attese grandi novità. Dopo una sessione da spettatori, i partenopei vogliono mettere a segno almeno due-tre colpi importanti per riaccendere l’entusiasmo in città.

Leggi anche:  Massimo Rastelli a SuperNews: "Al Napoli manca un leader. La Cremonese in A ha dato una lezione a tanti. Orgoglioso di aver vinto tre campionati"

I tifosi negli ultimi giorni hanno contestato duramente De Laurentiis. Prima per il mancato arrivo di un top player, nella giornata di ieri invece hanno manifestato il dissenso per l’acquisizione del Bari Calcio da parte del patron azzurro. Ricordiamo che Bari e Napoli sono da sempre due rivali storiche e la rabbia del tifosi campani è in parte giustificata. Il presidente continua a tirare dritto per la propria strada e non si preoccupa minimamente del malcontento dei tifosi. Staremo a vedere se risponderà ai tifosi con un colpo di mercato, forse questa sarebbe la maniera migliore per placare gli animi dei sostenitori.

Oltre all’attacco, il Napoli deve sistemare al più presto la difesa. Manca un terzino in grado di giocare su entrambe le fasce e i nomi caldi sono quelli di Aurier e Darmian. L’azzurro al momento è in pole e a breve potrebbe diventare un nuovo calciatore del Napoli. Mourinho non ha mai riposto fiducia nell’ex Torino e lo dimostra il fatto che lo “Special One” lo ha praticamente messo in disparte per quasi tutta la stagione scorsa. Dovesse saltare l’affare Darmian, la società azzurra metterebbe in atto il piano B, vale a dire l’assalto a Laxalt del Genoa.

Leggi anche:  Massimo Rastelli a SuperNews: "Al Napoli manca un leader. La Cremonese in A ha dato una lezione a tanti. Orgoglioso di aver vinto tre campionati"

L’esterno dei liguri è in uscita e su di lui ci sono diverse squadre, sia in massima serie che all’estero. Lo Zenit sembra fare sul serio per il difensore uruguaiano e nelle prossime ore tenterà l’assalto decisivo. L’impressione è che il calciatore stia attendendo le mosse del Napoli e in cuor suo spera di poter approdare in Campania. Con tutto il rispetto per lo Zenit, i partenopei sono di un altro livello e il campionato italiano si appresta a diventare nuovamente uno dei migliori al mondo. L’arrivo di Cristiano Ronaldo alla Juventus e il passaggio di Higuain al Milan sono la dimostrazione che la Serie A sta per tornare ai fasti di un tempo.

  •   
  •  
  •  
  •