Darmian, spunta l’ipotesi Benfica

Pubblicato il autore: Ettore Culicetto Segui

HUDDERSFIELD, ENGLAND - OCTOBER 21: Jose Mourinho, Manager of Manchester United reacts during the Premier League match between Huddersfield Town and Manchester United at John Smith's Stadium on October 21, 2017 in Huddersfield, England. (Photo by Gareth Copley/Getty Images)

Nonostante José Mourinho abbia impiegato Matteo Darmian per novanta minuti in tutte e tre le partite di International Champions Cup, il terzino italiano sembrerebbe essere ancora ai margini della squadra. Nel corso della scorsa stagione Darmian ha giocato solamente 8 partite di Premier League, uno score decisamente basso, così numerose squadre si sono interessate al cartellino del giocatore nella speranza di poterlo strappare a un prezzo più che conveniente, considerando soprattutto che il contratto del difensore scadrà nel 2019.

Acquistato nel 2015 dal Torino per 12,7 milioni di sterline, Mourinho ha dichiarato di essere ben disposto a cedere il proprio terzino, ma solamente di fronte a un’offerta adeguata, la quale ad ogni modo al momento sembra tardare ad arrivare. Ben noto è l’interessamento di alcune squadre italiane, su tutte Napoli e Inter, ma considerato il ritardo nel presentare un’offerta ufficiale, stando a quanto riportato dal quotidiano britannico “The Sun“, si starebbe cercando di inserire anche il Benfica, club alla ricerca di un difensore versatile che vorrebbe convincere il Manchester United ad una cessione in prestito. Questa ipotesi a inizio mercato sarebbe stata sicuramente scartata ma considerando che la chiusura dello stesso si avvicina e non sembrano essere arrivate le famigerate “offerte adeguate”, forse Mourinho potrebbe decidersi a lasciar partire il proprio giocatore pur senza incassare la somma sperata e chissà se di fronte a questa evenienza anche Napoli e Inter possano provare ad assicurarsi Darmian attraverso questa tipologia di operazione.

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Ascoli Calcio, 4 calciatori sull'uscio. Ecco i nomi
Tags: