Inter, il durissimo attacco di Florentino Perez: “Volevano Modric gratis, una cosa mai vista”

Pubblicato il autore: Giuseppe Biscotti Segui

Luka Modric – Foto Getty Images© selezionata da SuperNews

Modric all’Inter, le parole durissime di Florentino Perez . I tifosi nerazzurri hanno cullato fino alla chiusura del mercato il sogno di vedere il campione croato calpestare il terreno di San Siro. Dopo la vittoria della terza Champions di fila, Modric aveva strappato al Real Madrid la promessa di essere ceduto per provare una nuova sfida. Tuttavia il forte interesse dell’Inter non si è concretizzato e il calciatore è rimasto in terra madridista. In occasione dei sorteggi della Champions League 2018/19 Montecarlo, il numero uno del Real Madrid, Florentino Perez, ha commentato l’esito della trattativa con l’Inter in una chiacchierata informale con i giornalisti italiani: “L’ Inter ha provato a prendere il nostro numero 10 senza pagarlo, mai successo in vita mia”. Il club nerazzurro ha ricevuto anche una denuncia alla Fifa dal club madridista per la vicenda Modric e un duro attacco verbale da Tebas, il presidente della Liga.

Vicenda Modric, arriva la risposta dell’Inter. Intercettato dai microfoni di Sky Sport, il vicepresidente nerazzurro Javier Zanetti è rimasto molto sorpreso dalle parole di Florentino Perez ma si è limitato a rispondere: “Le accuse di Florentino Perez? Non le ho sentite. Le leggeremo e vedremo nelle sedi opportune”. Nel frattempo Modric è stato premiato come miglior calciatore della Champions League 2018/19 e ha espresso tutta la sua felicità alla stampa: “E’ stato un anno da sogno. Impressionante. A livello collettivo e individuale. Non potevo chiedere di meglio, sono contento di vivere questo momento e ora bisogna solo continuare a lavorare per vincere ancora con il Real Madrid. Sono molto contento di quello che sono riuscito a fare con Real e Nazionale. Sono molto felice di essere qui al Real Madrid, io ho la coscienza tranquilla e voglio rimanere qui”. 

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Torino, dove andrà Belotti? Da un lustro Re del calciomercato pur rimanendo "bandiera" granata
Tags: