Inter, questione rinnovo Icardi: un gesto dell’argentino sorprende Suning

Pubblicato il autore: Armando Areniello Segui

Foto Getty Images© selezionata da SuperNews

L’uomo del momento in casa Inter è sicuramente il centravanti argentino, Mauro Icardi, match winner nel derby di Milano contro il Milan di domenica sera. Il capitano, dunque, ha deciso l’ennesima sfida cruciale della stagione dopo essere stato decisivo anche in Champions League, con le reti messe a segno contro TottenhamPsv Eindhoven alle sue prime apparizioni nella massima competizione europea. Maurito, dunque, ha dimostrato di essere un goleador di livello europeo. Una cosa che in Italia si sapeva già da anni e che adesso stanno conoscendo anche in Champions.

ICARDI SORPRENDE SUNING – A tenere ancora banco, comunque, ci sono i rumors sul possibile rinnovo di contratto di Mauro Icardi. Il centravanti argentino sta dimostrando di meritare l’aumento di ingaggio richiesto rispetto agli attuali 4,5 milioni di euro all’anno più bonus percepiti. Al momento, però, c’è ancora distanza tra domanda e offerta visto che il direttore sportivo, Piero Ausilio, non va oltre un’offerta da 6,3 milioni di euro a stagione a fronte di una richiesta della moglie e agente, Wanda Nara, da 8 milioni di euro a stagione. Le posizioni delle parti, comunque, sono note da tempo ma un gesto del centravanti argentino è stato preso in maniera positiva da Suning. Il capitano nerazzurro, infatti, ha dato l’ok a far slittare gli appuntamenti per definire il rinnovo per non appesantire i conti in vista della chiusura del bilancio in ottica Fair Play Finanzario. Un gesto che è stato preso molto positivamente dal colosso di Nanchino, che potrebbe spingersi oltre a questo punto e avvicinarsi ulteriormente alla richiesta fatta dalla moglie del giocatore.

Leggi anche:  Juventus, spunta un nuovo nome per l'attacco: Petagna

ICARDI E LE VOCI SUL REAL MADRID – Mauro Icardi è stato accostato al Real Madrid nelle ultime settimane. I blancos, infatti, sono alla ricerca di un centravanti di grande livello viste le difficoltà riscontrate in fase offensiva in questa prima parte della stagione. Intervistato ai microfoni di Radio Onda Cero, l’attaccante dell’Inter non ha spento del tutto le voci di mercato, lasciando una porta aperta: “Ci sono tante voci, quando arriveranno offerte le valuteremo. Io però sono molto felice qui all’Inter“. Maurito ha parlato anche della prossima sfida di Champions League contro il Barcellona, che si giocherà al Camp Nou alle ore 21 mercoledì e che vedrà l’assenza di Leo Messi: “È un peccato che Messi non possa giocare, è sempre bello affrontare grandi giocatori come lui, è il migliore al mondo. Sappiamo che è una grossa perdita per loro, noi potremo andare a giocarcela faccia a faccia: abbiamo le qualità per farlo“. La chiusura va inevitabilmente sulla vittoria nel derby e sulla lotta scudetto, visto che ora i nerazzurri sono a sei punti dalla Juventus capolista: “Era fondamentale battere il Milan perché abbiamo avuto un settembre fantastico e volevamo dare continuità. Per lo scudetto siamo li e dobbiamo continuare a vincere. Negli ultimi anni la Juventus ha mostrato di poter stare lassù, dobbiamo prenderne esempio“.

  •   
  •  
  •  
  •