Chiesa, la Juventus accelera. Marotta pronto al duello con i bianconeri

Pubblicato il autore: Francesca Romana Tomassini

Quale sarà il futuro di Federico Chiesa? Siamo ancora in piena stagione ma molte squadre già pensano a come rinforzarsi nel mercato estivo per il prossimo campionato. Uno dei protagonisti del prossimo calciomercato sarà sicuramente l’attaccante viola. Figlio d’arte dell’ex calciatore Enrico Chiesa, il quale fece le fortune di molte squadre italiane, tra cui Sampdoria, Parma, Fiorentina e Lazio, sembra aver raggiunto già la propria maturità calcistica a soli 21 anni. Classe 1997 Federico Chiesa è già da qualche anno considerato uno dei giovani più promettenti del calcio italiano ed europeo, giocando e trovando continuità in Serie A. Attaccante molto duttile, muove i suoi primi passi proprio nelle giovanili della Fiorentina. A notarlo è proprio l’allora allenatore della squadra viola Paolo Sousa che vedendo in lui il grande talento espresso, lo convoca in prima squadra all’età di 18 anni facendolo esordire nel nostro Campionato nella stessa stagione. Il ruolo che predilige è ala sinistra. Ottima tecnica, buon destro e maturità che in pochi giocatori hanno dimostrato alla sua età. Già nel giro della nazionale italiana nel 2017  prima convocato dall’allora CT Gian Piero Ventura e riconfermato attualmente da Roberto Mancini. Sicuramente vedremo un mercato estivo con Federico Chiesa protagonista con le maggiori potenze d’Europa pronte a scatenare un importante asta per accaparrarsi il giovane viola, partendo da una base d’asta di almeno 60-70 milioni di euro.

Leggi anche:  Serie C, dove vedere Juventus Next Gen-Vicenza: streaming LIVE e diretta tv Rai Sport?

Chiesa, duello Juve-Inter

Le due squadre attualmente più forti e più vicine a Federico Chiesa sono sicuramente la Juventus e l’Inter con la prima che sembra ad oggi nettamente in vantaggio. Proprio la Vecchia Signora è pronta a ringiovanire la rosa per la prossima stagione, individuando in Chiesa il rinforzo ideale. Ma chi è pronto a sacrificare per l’attaccante italiano? Uno dei più papabili sembra proprio essere Douglas Costa, il quale non ha completamente convinto la dirigenza bianconera in questa stagione e che avendo grande mercato soprattutto in Premier League, potrebbe portare nelle casse della Juventus una cinquantina di milioni in caso di cessione. Alle prese con la grana Dybala e con Mandzukic ancora da riconfermare, Federico Chiesa è l’attaccante che rispecchia tutti i parametri ideali. Juve quindi avanti alle pretendenti, forte anche dell’ottimo rapporto con Della Valle dopo i 40 milioni versati nella passata stagione per accaparrarsi Bernardeschi.
Più complicata ma comunque interessata all’operazione è l’Inter. Giuseppe Marotta dovrà impegnarsi a pareggiare o superare l’offerta della Juventus per potersi accaparrare Federico Chiesa e portarlo in neroazzurro. Per farlo sicuramente il DS dell’Inter dovrà sacrificare qualche pedina importante per avere fondi necessari a portare a termine un’operazione così costosa soprattutto se non dovesse arrivare la qualificazione in Champions. Non è da escludere quindi un importante contropartita tecnica alla Fiorentina più una cospicua somma in denaro.

Leggi anche:  Una big europea su Hojlund, Gasperini trema

Chiesa, come si muove la Fiorentina

La Fiorentina quindi è in attesa. Fermo restando che valuta il proprio attaccante non meno di 100 milioniproverà comunque a trattenerlo proponendogli un nuovo ingaggio fino al 2024 facendo un grosso sforzo economico, spingendosi ad un adeguamento di contratto pari a 3 milioni di euro più bonus. Della Valle preferirebbe comunque cedere il proprio attaccante all’estero con PSG e Liverpool alla finestra pronte ad inserirsi in caso d’asta.

  •   
  •  
  •  
  •