Jeremie Boga: futuro sempre più lontano dall’Emilia

Pubblicato il autore: Danilo De Falco Segui

La stagione di Jeremie Boga ha fatto aprire gli occhi delle big d’Europa: l’attaccante ivoriano ha segnato 8 reti e fornito 4 assist in 24 gare con la maglia del Sassuolo. Oltre ai numeri relativi ai gol e assist, ci sono anche i dribbling: Boga è il giocatore con più dribbling riusciti in Serie A. Veloce e funambolo, l’ivoriano, quest’anno, ha iniziato anche a segnare diversi gol (e che gol) e adesso le pretendenti aumentano: il Napoli è già da tempo sul classe ’97 e sembra che il ds Giuntoli abbia già un’offerta pronta che si aggira sui 20 milioni di euro; il Chelsea, invece, è in vantaggio grazie alla clausola di recompra (cifra vicina ai 14 milioni) che può esercitare; ultima squadra pronta a fondarsi su Boga è il Barcellona che promette al Sassuolo diversi canterani come contropartite.

Jeremie Boga: ritorno a casa o permanenza in Italia?

Boga ha dichiarato più volte che il Sassuolo sia stato per lui una vetrina ideale per esporre il proprio talento e farsi notare dalle grandi d’Europa: l’idea sembra essere quella di lasciare il club neroverde a fine stagione e provare una sfida più eccitante, così come confermato anche dal suo fratello-agente, Daniel Boga: “Qualsiasi calciatore gioca per arrivare ai massimi livelli e far parte di un top club. Quindi, sì, Jeremie sarebbe entusiasta ed è il suo obiettivo, quello di arrivare in una società di prima fascia, senza alcun dubbio”. Daniel ha anche aggiunto un particolare che ha fatto sognare i tifosi del Napoli: Quello che posso dire è che Jeremie vorrebbe restare in Italia, perché ormai conosce il vostro calcio, gli piace l’atmosfera che si respira, ma vedremo cosa riserverà il futuro. Ad oggi non posso garantire che resterà al 100% in Serie A”.
Anche se, ultimamente, lo stesso Boga dichiarò in un’intervista un suo certo interesse:Trasferirmi in Italia è stata la scelta migliore. Quando ero al Chelsea avevo davanti Willian, Hazard e Pedro, con Mourinho c’era Salah. Tanti esterni forti, così ho pensato se non avessi trovato spazio di andare in prestito per migliorare e poi un giorno tornare“. 
Eppure, l’attaccante ivoriano potrebbe decidere di restare un altro anno al Sassuolo per migliorare il suo talento, senza le troppe pressioni che avrebbe in un big club? La scelta è difficile perché forse l’ideale sarebbe proprio restare un altro anno in Emilia e poi sperare in molte più offerte da diverse big europee, ma il rischio di una stagione non all’altezza delle aspettative potrebbe, invece, far perdere l’interesse di altre squadre. Manca ancora molto all’inizio del calciomercato e, come abbiamo imparato nel corso degli anni, tutto può succedere, ma un addio di Boga al Sassuolo a fine stagione è più che probabile.

  •   
  •  
  •  
  •