Icardi, l’Inter chiede una nuova contropartita: la Juve dice “no”

Pubblicato il autore: Davide Roberti Segui

La Juventus, che sembra aver deciso di lasciar partire Higuain dopo aver fatto lo stesso con Mario Mandzukic, avrà disperatamente bisogno di un nuovo centravanti. Tra i vari nomi circolati in questo periodo, da Milik a Gabriel Jesus, da Kane ad Haaland, ce n’è uno che certamente sembra essere più vicino o, comunque, è nel mirino da più tempo: si tratta di Maurito Icardi, attaccante nerazzurro in prestito al PSG. Se i parigini non dovessero riscattarlo (70 milioni la cifra richiesta), la Juve si fionderebbe a capofitto sull’argentino, e sembra disposta a tutto per prenderlo. Quasi, tutto.

Icardi, l’Inter propone una nuova contropartita alla Juve: “no” secco

Nel mercato che verrà, fondato sugli scambi, come già detto da Paratici, sborsare grosse somme sarà decisamente difficoltoso. Pertanto, è probabile che in ogni trattativa ci sarà sempre l’inserimento di contropartite per abbassare i valori dei calciatori e riuscire a fare qualche movimento: ecco, anche l’Inter lo sa, e per agevolare la trattativa Icardi ha chiesto alla Juve un vecchio pupillo di Conte. Secondo il quotidiano spagnolo Don Balon, infatti, si tratta di Juan Cuadrado, giocatore che nel 3-5-2 di Antonio Conte sarebbe semplicemente perfetto come “quinto” di destra: il problema per l’Inter, però, è che anche Sarri è un grande estimatore del colombiano. Data la sua duttilità, Cuadrado si è rivelato utilissimo per il tecnico toscano, che durante questa stagione l’ha già schierato in varie posizioni: terzino destro, ala destra e mezzala. La Vecchia Signora, dunque, non ha nessuna intenzione di sacrificare un giocatore del genere, nonostante la “voglia di Icardi” sia tanta: se non arriverà il riscatto da parte del PSG, però, la Juve ci riproverà comunque, c’è da giurarci.

  •   
  •  
  •  
  •