Juventus, Higuain: per l’argentino si profila un approdo nella Liga

Pubblicato il autore: Andrea Riva Segui


In questi ultimi giorni in casa Juventus sta tenendo banco soprattutto l’argentino Gonzalo Higuain che ancora si trova nella sua casa in Argentina per stare vicino la madre che ha problemi di salute.
Ormai sembra che l’avventura dell’attaccante bianconera sia giunta al termine anche perchè il club non ha intenzione di rinnovare il contratto che scadrà il 30 giugno 2021 e dunque per non rischiare di perderlo a parametro zero l’anno prossimo, dovrà cercare di venderlo nella sessione estiva di calciomercato.

In queste ultime ore sembra che sul giocatore ci sia un’importante squadra militante nella Liga spagnola, di seguito andiamo a leggere di chi si tratta.

Higuain, futuro in Liga?

La squadra in questione è l’Atletico Madrid che secondo la rivista sportiva digitale spagnola “Don Balon“, nei prossimi giorni farà un’importante offerta alla società piemontese per acquistare l’attaccante visto che il tecnico Diego Pablo Simeone sta cercando un sostituto con grande esperienza internazionale che possa sostituire ottimamente il partente Diego Costa che non vuole rinnovare il contratto in scadenza il prossimo anno. Per il Cholo, Higuain sarebbe il sostituto ideale per tornare ai vertici del campionato che quest’anno ha visto i Colchoneros stare nelle retrovie, nonostante l’approdo ai quarti di finale di Champions League dopo aver eliminato i detentori uscenti del Liverpool con una doppia vittoria.

In attesa dell’offerta dei madrileni che dovrebbe aggirarsi intorno ai 25 milioni, i bianconeri oltre a non perderlo a parametro zero tra un anno, si toglieranno un ingaggio importante, visto che il Pipita guadagna 7,5 milioni anni, diventati troppi per un classe ’87, che tra l’altro ha vissuto una stagione tra più bassi che alti.
Se l’operazione andasse in porto, per Higuain sarebbe un ritorno a Madrid dove aveva già giocato per il Real per sei stagioni (2007-2013) prima di approdare in Italia nell’estate 2013 al Napoli, dove dal punto di vista personale ha raggiunto l’apice della carriera (91 reti in 146 presenze), superando anche il record assoluto di reti in un singolo campionato, fino ad allora detenuto dallo svedese Gunnar Nordahl (stagione 1949-50).

  •   
  •  
  •  
  •