Atalanta, si punta al ritorno a centrocampo

Pubblicato il autore: GennaroIannelli Segui

Tempo di pensare al ritorno in campo per l’Atalanta di Gianpiero Gasperini. I nerazzurri stanno continuando la propria preparazione a Zingonia in vista del match contro il Sassuolo previsto per il prossimo 21 giugno che darà inizio a una nuova rincorsa verso un posto in Champions League, competizione nella quale la “Dea” ha strappato il pass per i quarti di finale così da potersi giocare le proprie chances nel mese di agosto.

Atalanta: si lavora al ritorno di Gagliardini

Ma l’Atalanta non pensa solo al rettangolo verde. Il DG Percassi sta infatti lavorando in ottica mercato per rafforzare la rosa a disposizione di Gasperini. Le ultime notizie, rilanciate dai colleghi di TMW, parlano di un possibile ritorno di fiamma per Roberto Gagliadini. Classe 1994, Gagliardini venne ceduto all’Inter per una cifra complessiva di circa 22 milioni tra base per il prestito e cifra per il riscatto. In maglia nerazzurra, (quella della Beneamata), ha faticato non poco ad affermarsi non riuscendo ad imporsi da titolare. Ciò ne ha comportato una certa involuzione, facendogli perdere il posto in Nazionale che si era conquistato sotto la gestione di Giampiero Ventura. L’Atalanta potrebbe dunque rappresentare un punto da cui ripartire, visto che, proprio con la maglia dell’Orobica, Gagliardini è riuscito a mettersi in mostra agli occhi delle “big”. La sua valutazione si aggirerebbe intorno ai 13 milioni, ma ciò che più “spaventa” l’Atalanta è l‘ingaggio, superiore ai 2 milioni di euro. I due club nerazzurri godono comunque di buoni rapporti e, visto che Gagliardini fatica a trovare spazio, potrebbe decidere di fare un passo indietro per riprendersi la sua carriera in mano.

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Tabellone Calciomercato Serie A, acquisti e cessioni: tutti i colpi della sessione invernale 2021