Mercato Fiorentina, tutti i nomi per l’attacco

Pubblicato il autore: Davide Roberti Segui

Rocco Commisso vuole portare in alto la Viola, questo è evidente. Sin dal suo arrivo, il patron italo-americano ha cercato di innalzare il livello tecnico della squadra, portando, su tutti, un grande nome: quello di Franck Ribery. Giocatori così, oltre ad avere un impatto anche mediatico, non possono che aiutare una squadra che, da qualche anno, naviga nelle zone basse della classifica. Quest’anno, l’importante sarà salvarsi tranquillamente, ma dall’anno prossimo bisognerà certamente puntare più in alto. Ecco, dunque, le idee della dirigenza per migliorare il proprio reparto offensivo, apparso in difficoltà in questa stagione.

Mercato Fiorentina, da Belotti ad Ibra: si sogna in grande

Nell’edizione odierna de La Nazione, si analizzano i nomi che Commisso sogna per sostituire gli altalenanti Vlahovic e Cutrone. I due sono giovani, ma hanno dimostrato che sono ancora al livello richiesto per puntare all’Europa. Al posto loro, l’anno prossimo, potrebbero esserci quattro possibilità: Belotti, Piatek, Thuram ed Ibra.

Leggi anche:  Serie A femminile: continua il botta e risposta Milan-Juventus

MERCATO FIORENTINA, ANDREA BELOTTI: per il Gallo, il grosso problema è la valutazione che ne fa il Torino. Cairo non accetta niente sotto i  70 milioni, cifra impossibile da raggiungere sia in tempi normali sia, tanto meno, in tempi di Coronavirus. L’idea, però, c’è eccome.

MERCATO FIORENTINA, KRZYSTZOF PIATEK: ha già segnato tre gol in Germania, ma due sono arrivati su rigore. Non sembra più il pistolero di Genova, però sa fare gol. Gradirebbe un ritorno in Italia, dove aveva trovato la sua dimensione ideale almeno per qualche mese.

MERCATO FIORENTINA, MARCUS THURAM: l’attaccante del Borussia Monchengladbach è obiettivo complesso, quasi inarrivabile. Però non costerebbe cifre folli: il problema è la concorrenza, che è spietata ed arriva da tutta Europa.

Leggi anche:  Probabili formazioni Napoli-Fiorentina: un recupero importante per entrambi i tecnici

MERCATO FIORENTINA, ZLATAN IBRAHIMOVIC: costo dell’operazione pari a zero. Zlatan si svincola a fine stagione, quindi non c’è cartellino da pagare: lo stipendio però è davvero molto alto, e la concorrenza di Milan e Bologna è forte.

  •   
  •  
  •  
  •