Gattuso, rinnovo rimandato con il Napoli

Pubblicato il autore: Mario Nuvoletto Segui


Gennaro Gattuso e il Napoli, un matrimonio destinato a continuare, ma che per il momento non vedrà nessun rinnovo. Il tecnico calabrese, classe ’78, arrivato sulla panchina azzurra a dicembre dopo l’esonero di Ancelotti, vuole restare sotto l’ombra del Vesuvio, quindi non c’è nessuna fretta per il rinnovo del contratto. Gattuso e De Laurentiis si sono incontrati in questi giorni a Capri, lontani da occhi indiscreti, per pianificare il Napoli che verrà, rimandando ogni discorso sul rinnovo, la testa è concentrata solo sulla squadra. Resta, in realtà, solo il nodo delle eventuali penali che erano state prospettate all’agente di Gattuso, Mendes. Quei 7 milioni di cui si parla sono ancora considerati troppo vincolanti.

Nell’incontro tra le due parti si è parlato di come affrontare la ripresa del campionato che avverrà il 19 settembre e che strategia andare ad effettuare sul mercato, per smaltire la rosa attuale e ridurre il monte-ingaggi che preme sulle casse del club. Sono  molti gli esuberi da dover sistemare, ma con la consapevolezza che non tutti quanti potranno partire: Allan, Ghoulam, Malcuit, Ounas, Younes, Milik, Llorente, Koulibaly e Hysaj e ci sarà da trovare un sostituto per Callejon e un terzino sinistro.

Durante l’incontro tra Gattuso e De Laurentiis si è parlato anche della preparazione per la prossima stagione, che partirà il 23 Agosto a Castel di Sangro. Inoltre Rino ha spiegato che tipo di avversari vorrà affrontare in ritiro per preparare al meglio la squadra.

  •   
  •  
  •  
  •