Ahmedhodzic: “Il mio trasferimento all’Atalanta non è ancora ufficiale, ma…”

Pubblicato il autore: Filippo Davide Di Santo Segui


Il difensore in forza al Malmo Anel Ahmedhodzic è vicino al trasferimento all’Atalanta: contesto che verrà ufficializzato (in caso di fumata bianca) la prossima sessione di mercato estiva. Il prezzo si aggira intorno agli 8 milioni di euro: una cifra abbastanza abbordabile per la società bergamasca. Attraverso una diretta su Clubhouse con lo staff di Gianlucadimarzio.com ha rilasciato qualche dichiarazione per quanto concerne il suo futuro (soprattutto alla corte nerazzurra: definita da lui come il posto ideale per crescere).

Il futuro di Anel Ahmedhodzic: tra Serie A e Atalanta

“Il mio trasferimento all’Atalanta non è ancora ufficiale. Ci sono due squadre italiane che mi volevano alla loro corte (oltre alla Dea era presente anche il Milan), ma con i nerazzurri la trattativa è ormai in stato avanzato. Molti club mi seguivano e mi volevano già a gennaio. Milan? Hanno chiesto qualche informazione sul mio conto, da bambino guardavo Maldini che è uno degli idoli ai quali mi ispiro. Della Serie A mi hanno parlato Pjanic e Dzeko (suoi compagni in nazionale), ma soprattutto il mio amico Kulusevski. Secondo me l’Atalanta è il posto ideale per un giovane che vuole crescere, non vedo l’ora di mettermi alla prova. Il mio giocatore atalantino preferito? Sicuramente Josip Ilicic”.

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Superlega, come finirebbero i campionati senza le 12 squadre fondatrici? Atalanta, Siviglia e Leicester campioni!
Tags: