Mercato Milan, intesa lontana con Donnarumma: si punta su Trubin

Pubblicato il autore: Anna Rosaria Iovino Segui


Il Milan e Gigio Donnarumma sono sempre più lontani. L’Intesa tra i membri della società e il procuratore del giovane portiere non c’è. Il giocatore chiede una cifra altissima e il club rossonero non ha intenzione di accettare una richiesta del genere. Donnarumma pretende 10 milioni di euro dal Milan. Mancata intesa e Paolo Maldini si guarda intorno, cerca altri portieri.

Milan, piace Trubin dello Shakhtar

Il Milan ha puntato l’obiettivo su Anatolij Trubin, 19enne ucraino in forza allo Shakthar Donetsk. Il giovanissimo portiere è stato intervistato da TuttomercatoWeb per dire la sua sull’interesse non solo del Milan, ma anche dell’Inter, due delle migliori società calcistiche in Italia. Il giocatore ha risposto: “Penso siano solamente rumors e non mi interessano. Sono concentrato esclusivamente sulle mie prestazioni nello Shakhtar. Mi alleno e lavoro duramente ogni giorno per migliorare e crescere. Non ho tempo per pensare alle voci di mercato”. Trubin è cresciuto nello Shakhtar ed è già portiere della Nazionale Ucraina Under 21. Le sue qualità tecniche non sono passate inosservate, viene definito il Donnarumma ucraino. Sembra, però, che sia infastidito dalla cosa, non ha intenzione di essere paragonato a nessuno: “Non mi fa effetto. Donnarumma è Donnarumma, Trubin è Trubin. Io non sono il Donnarumma d’Ucraina, sono semplicemente l’ucraino Trubin”.

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Sarri chiede rinforzi: due calciatori del Chelsea nel mirino