Milan e Roma, è scontro per Vlahovic: la Fiorentina prova a non cedere

Pubblicato il autore: Anna Rosaria Iovino Segui


Milan e Roma, arriva anche lo scontro sul mercato. Le due società, sempre alla continua ricerca di giocatori importanti per rinforzare il proprio organico, si contendono Vlahovic.

Milan e Roma, scontro per Vlahovic

Dusan Vlahovic è alla Fiorentina dal 2018, ma mai era stato così decisivo a Firenze come da quando è arrivato Cesare Prandelli in panchina. L’attaccante serbo, classe 2000, non passando inosservato negli ultimi mesi, è rientrato subito nel mirino di due grandi società calcistiche italiane: Roma e Milan. Dopo i tre gol rifilati al Benevento, la voglia di portarlo via dalla Viola è ancora più forte. Da dicembre ad oggi ha segnano 11 gol, nella stagione attuale ne ha messi a segno 12, merito anche di Prandelli che oltre a fare un gran lavoro, gli ha concesso lo spazio meritato. Il contratto del giovane attaccante scade nel 2023, ma a Firenze ancora non si parla di rinnovo e, Vlahovic sembra non avere intenzione di farlo. Rocco Commisso ha offerto un ingaggio triplicato al serbo, ma l’intesa non è stata ancora trovata. Intanto il valore del cartellino dell’attaccante si aggira intorno ai 40 milioni di euro. Roma, con l’addio di Dzeko si guarda intorno. Stessa situazione per il Milan che, con Ibrahimovic in scadenza a fine stagione, pensa all’ex Partizan per la fase offensiva. Le due società provano a portare via dalla Fiorentina il giocatore, ma la società prova a non cedere.

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Calciolmercato Juventus: suggestione uruguaiana per la Vecchia Signora