Milan, Maignan per il dopo Donnarumma: duello con il Tottenham

Pubblicato il autore: Anna Rosaria Iovino Segui


Il Milan è continuamente a lavoro per il rinnovo con Gigio Donnarumma, ma allo stesso tempo si muove anche per un possibile Piano B. Il rinnovo con l’estremo difensore sembra difficile e lontano, Raiola chiede troppo.

Milan, il dopo Donnarumma si chiama Maignan

C’è distanza tra le due parti, il club rossonero non ha intenzione di cedere alle richieste dell’agente. Neanche Raiola è disposto a far rinnovare il suo assistito rispondendo all’offerta del club. Il Milan è disponibile ad aumentare l’attuale ingaggio da 6 milioni di euro netti a stagione al portiere, però il suo agente chiede una cifra più elevata rispetto a quella offerta. La trattativa resta in standby. Pronti ad abbandonarsi senza un’intesa, il Milan si guarda intorno per un eventuale Piano B. I nomi fatti per il dopo Donnarumma sono tanti, ma vanno sempre di più a concretizzarsi visto che la fine della stagione e la scadenza del contratto con Gigio sono sempre più vicini. Al momento il Piano B del Milan si chiama Mike Maignan. Il portiere, classe 1995, è in forza al Lille, ma è cresciuto al Paris Saing Germain. Piace molto ai rossoneri che lo hanno inserito tra le valide alternative nel caso non dovesse andare in porto il rinnovo a Donnarumma. Paolo Maldini è pronto ad un’offerta, mettendo sul piatto circa 13 milioni di euro. Il giovane portiere è entrato anche nel mirino del Tottenham in vista di un eventuale addio di Hugo Lloris.

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Calciolmercato Juventus: suggestione uruguaiana per la Vecchia Signora