Inter, Sanchez rifiuta un’offerta dall’Argentina e mette nei guai i nerazzurri

Pubblicato il autore: Rudy Galetti

Beppe Marotta sta cercando in ogni modo di trovare spazio in rosa per l’oggetto del desiderio Paulo Dybala. Prima di affondare il colpo con l’argentino, però, l’Inter è costretta a vendere, riducendo il monte ingaggi e mettendo nelle casse nerazzurre un po’ di liquidità.

Tra gli uomini in uscita c’è sicuramente Alexis Sanchez, poco utilizzato da parte di Simone Inzaghi durante tutta la stagione. Il cileno, però, non avrebbe alcuna intenzione di lasciare Milano abbassandosi lo stipendio. A conferma di ciò, il suo rifiuto alle numerose offerte che molti club avrebbero avanzato in queste settimane, con proposte salariali più basse dei 7 milioni attualmente percepiti. L’attaccante avrebbe chiuso le porte in faccia a tutti: l’ultima, in ordine di tempo, è quella agli argentini del River Plate. La sua ex squadra, secondo quanto raccontato dal quotidiano cileno La Tercera, avrebbe provato a convincere il giocatore, ma anche in questo caso la risposta sarebbe stata negativa, sia per un tema economico che per la sua volontà di continuare a giocare in Europa.

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Calciomercato Salernitana: ecco il difensore richiesto espressamente da Nicola