La replica della Lazio a Luis Alberto: "Ha un contratto. Porti i soldi, se vuole andar via"

Grossa polemica in casa Lazio. È ancora una volta Luis Alberto a finire al centro dei riflettori, ma non per questioni di campo. Il giocatore avrebbe chiesto la risoluzione del contratto, ma la società (per bocca di Lotito e Fabiani) ha prontamente replicato che tale circostanza è esclusa.

Non si è fatta attendere la risposta della Lazio alle parole di Luis Alberto che, ieri al termine della gara con la Salernitana, aveva affermato che la sua volontà era quella di andar via a fine stagione. A stretto giro sono arrivate le risposte del direttore sportivo Fabiani e del presidente Lotito.

Il primo ha spiegato, ai canali ufficiali del club, che i contratti si rispettano sempre e non solo quando è più comodo farlo. Non si accettano compromessi ed è escluso che la Lazio conceda al calciatore la risoluzione del contratto. Il tutto specificando che solo l'estate scorsa è arrivato un rinnovo di contratto proprio alle condizioni di Luis Alberto.

Leggi anche:  Genoa: scelto il sostituto di Gudmundsson e piace Miretti dalla Juve

Ancora più duro il patron Lotito che, all'Adnkronos, ha chiarito che non andrà mai via gratis, che ha un contratto di 4 anni e che è il secondo giocatore più pagato della Lazio. Deve portare una squadra che lo vuole ed i soldi necessari per la cessione, se desidera andare via.