Giro di Svizzera quarta tappa: guizzo dell’argentino Richeze

Pubblicato il autore: Valerio Mingarelli Segui

giro di svizzera quarta tappa
Giro di Svizzera quarta tappa:
gioisce l’Argentina sul traguardo di Chapagne. Lo sprinter  Maximiliano Richeze conquista un traguardo che sembrava disegnato dal sarto per il campione del mondo Peter Sagan, reduce da una stratosferica doppietta nelle frazioni di domenica e lunedì. Dietro il portacolori della Etixx Quick Step, un altro alfiere del tea belga: il colombiano Fernando Gaviria, bravissimo a pilotare il più quotato compagno di squadra e a tagliare fuori Sagan dalla vittoria finale. Giornata senza troppi patemi d’animo per il gruppo: una lunga fuga a quattro con Nick van de Lijke (Roompot), Jeremy Maison (Fdj) e Lukas Jaun (Roth) e Matthew Brammeier (Dimension Data) consente al plotone di non dannarsi l’anima per quasi tutta la giornata. Soltanto negli ultimi 30 km dietro si decide di fare sul serio, con la Tinkoff dello slovacco iridato e appunto la Etixx del velocista argentino a spingere forte nell’intenzione di risportarsi sui battistrada. I quali, indomiti, si fanno riagguantare soltanto una volta passato lo striscione dei 4 km alla fine dei giochi. Il resto è cronaca sopracitata: sprint lunghissimo degli Etixx con Sagan che perde per l’attimo buono per mettersi nella posizione idonea per “saltare” Richeze. Vince così l’argentino, apparso in ottima condizione già nei giorni scorsi sulle strade elvetiche: il successo gli mancava dal settembre del 2012. Gli italiani non vanno oltre l’8° posto di Andrea Pasqualon della Roth: si spera di vedere qual cosina in più nei giorni prossimi sulle grandi salite. Invariata, invece, la classifica generale, con Sagan sempre davanti a tutti.

Show spettacolare nell’ultima curva prima del rettilineo finale, con l’olandese del Team Sky Danny Van Poppel che perde aderenza ma riesce a rimanere in piedi sganciando la scarpina destra e recuperando la bicicletta in derapata. Domani quinta tappa da Brig/Glis a Carì di 126,4 km: sarà il primo arrivo in salita di questo Giro di Svizzera.

GIRO DI SVIZZERA QUARTA TAPPA ORDINE D’ARRIVO 

  1. Maximiliano Richeze (Arg, Etixx – Quick-Step)193 km in 5.08’21”, media 37,555;
  2. Fernando Gaviria (Col);
  3. Peter Sagan (Slk);
  4. Van Asbroeck (Bel) a 2″;
  5. Stuyven (Bel);
  6. Cort (Dan);
  7. Kreder (Ola);
  8. Pasqualon;
  9. Roelandts (Bel);
  10. Barguil (Fra).

CLASSIFICA GENERALE:  1. Peter Sagan (Slk, Tinkoff) in 14.22’30”; 2. Juergen Roelandts (Bel) a 9″; 3. Silvan Dillier (Svi); 4. Richeze (Arg) a 17″; 5. Jon Izagirre (Spa) a 19″; 6. Wellens (Bel) a 20″; 7. Gorka Izagirre (Spa) a 23″; 8. o Kelderman (Ola); 9. Matthews (Aus) a 24″; 10. Thomas (Gb) a 25″.

  •   
  •  
  •  
  •