Vuelta 2017 oggi tappa 19, giornata da imboscate: percorso, favoriti, diretta TV e streaming

Pubblicato il autore: Andrea Biagini Segui

Vuelta 2017 oggi tappa 19E’ Sander Armee a conquistare la tappa 18 della Vuelta 2017, grazie alla fuga che anche quest’oggi è andata in porto in una giornata sulla carta piena di insidie, soprattutto dopo le fatiche accumulate nei due giorni precedenti con la cronometro individuale e la terribile ascesa de Los Machucos. Il belga della Lotto Soudal, liberatosi di Alexey Lutsenko solo nelle ultime centinaia di metri, arriva a braccia alzate sul traguardo di Santo Toribio de Liébana, regalando così alla sua squadra il terzo successo in terra ispanica di quest’anno dopo la sorprendente doppietta del polacco Tomasz Marczynski. Nel gruppo maglia rossa invece il primo a muoversi è Fabio Aru, che attacca sulla penultima salita guadagnando subito un discreto vantaggio, con Alberto Contador che prova a seguirlo ma viene prontamente ripreso dall’armata Sky. Si arriva così all’ultima salita, dove ad attaccare per primo è proprio Chris Froome, sulla cui ruota rimangono incollati solamente Contador e Michael Woods, mentre Nibali va in difficoltà e perde 21″ dalla maglia rossa. Oggi sarà un’altra giornata ricca di insidie, alla vigilia dell’attesissima tappa dell’Angliru.

Leggi anche:  Sky o Amazon? Dove vedere Juventus Chelsea in diretta tv e streaming

Vuelta 2017 oggi tappa 19, Caso. Parque Natural de Redes – Gijón (149.7 km): IL PERCORSO

Tappa 19 che si sviluppa interamente in territorio asturiano, con l’inedita partenza nel Parco Naturale di Redes, dichiarato Riserva della Biosfera dall’UNESCO nel 2001, ed arrivo a Gijon. Dopo il via in leggera discesa, già al km 22 il gruppo attaccherà il GPM più duro del giorno (1a categoria), l’Alto de la Colladona, lungo 7 km e con una pendenza del 6.8%. La conseguente discesa, seguita da un tratto in falsopiano in leggera contropendenza, porta quindi a due dei tre GPM di 3a categoria in programma, l’Alto de Sto. Emiliano (6.8 km al 4.5%) e l’Alto de la Falla de Los Lobos. La Casilla (4.3 km con un dislivello dell’8.2%). Si affronta quindi un tratto pianeggiante di transizione che porta allo sprint intermedio (S) di Pola de Siero, dopo il quale la strada inizierà ad essere più mossa fino all’inizio dell’ultima asperità, l’Alto de San Martín de Huerces (4.5 km con pendenza media del 7.2%), con scollinamento previsto quando mancheranno ancora 15 km. Da qui all’arrivo sarà una lunga discesa, che quindi potrebbe ispirare qualcuno ad attaccare negli ultimi metri della salita per poi provare a conservare il vantaggio fino al traguardo di Gijon.

Leggi anche:  Sky o Dazn? Dove vedere Napoli Spartak Mosca in diretta tv e streaming

Vuelta 2017 oggi tappa 19, Caso. Parque Natural de Redes – Gijón (149.7 km): I FAVORITI

La tappa 19 di oggi è ricca di insidie e per questo i corridori, specialmente gli uomini di classifica, dovranno stare attenti in ogni momento. Le salite in programma non sono lunghe, ma come è tipico della zona sono caratterizzate tutte da pendenze spesso importanti, per questo qualcuno potrebbe pensare di utilizzarle come un trampolino di lancio per un eventuale attacco. Comunque sia, con molta probabilità anche oggi il gruppo lascerà partire la fuga così da conservare le gambe in vista della tappa di domani dell’Angliru, e per questo i favoriti di oggi potrebbero essere Nicolas Roche e Alessandro De Marchi (BMC Racing Team), che in questi giorni ci ha spesso provato senza tuttavia riuscire a centrare il bottino pieno, Julian Alaphilippe e Bob Jungels (Quick Step Floors), José Joaquin Rojas (Movistar Team), ancora a caccia del primo successo in questa Vuelta 2017, Jan Polanc (UAE Team Emirates) e Luis Leon Sanchez (Astana Pro Team).

Leggi anche:  Sky o Amazon? Dove vedere Juventus Chelsea in diretta tv e streaming

Vuelta 2017 oggi tappa 19, Caso. Parque Natural de Redes – Gijón (149.7 km): DIRETTA TV E STREAMING

La diretta della Vuelta 2017 verrà trasmessa integralmente sul canale a pagamento Eurosport 1 a partire dalle ore 15. Per chi volesse seguire il live streaming, è possibile farlo su eurosportplayer.com, anch’esso a pagamento attraverso la sottoscrizione di un abbonamento mensile.

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: ,