Vuelta 2017 oggi tappa 21, la volata finale a Madrid: percorso, favoriti e dove vederla

Pubblicato il autore: Andrea Biagini Segui

Vuelta 2017 oggi tappa 21Lo aveva promesso ed è stato di parola. Alberto Contador chiude la propria carriera con un finale da sogno, attaccando da lontano ed arrivando tutto solo sul traguardo dell’Angliru, una delle più dure salite d’Europa, sparando così il suo ultimo colpo. Un’azione in pieno stile Contador, decisa e puntuale, avviata grazie al prezioso contributo del suo gregario di fiducia, Jarlinson Pantano, e supportata poi da uno dei talenti scoperti dalla Fundación Alberto Contador, quell’Enric Mas ora alla Quick Step Floors che però ha voluto omaggiare e ringraziare il suo idolo aiutandolo nella sua ultima impresa di una strabiliante carriera. Una vittoria che ripaga così ogni azione lanciata in questa Vuelta 2017, a volte più con il cuore che con le gambe, come nella filosofia del campione di Pinto.
Alle sue spalle, nel frattempo, gli altri big della generale saltano uno ad uno sulle pendenze infernali della salita asturiana, con Vincenzo Nibali che paga le conseguenze della caduta nell’ultima discesa e una condizione che è mancata forse nell’ultima e decisiva settimana, pagando qualcosa da Chris Froome (guidato sempre da un Wouter Poels incontenibile) e da Ilnur Zakarin, che riesce nella sua piccola impresa di finire sul podio a spese di Wilco Kelderman. Il britannico del Team Sky, dopo aver conquistato la sua quarta maglia gialla a luglio, riesce così a fare sua anche la maglia rossa di leader della corsa, emulando Bernard Hinault e Jacques Anquetil che prima di lui erano riusciti a centrare la storica doppietta Tour-Vuelta nello stesso anno. Oggi dunque passerella conclusiva a Madrid, dove i velocisti sopravvissuti alle montagne potranno giocarsi la vittoria finale davanti a Plaza de Cibeles.

Leggi anche:  Mondiali Ciclismo Fiandre 2021, orari, programma e dove vederlo in diretta

Vuelta 2017 oggi tappa 21, Arroyomolinos – Madrid. Plaza de Cibeles (117.6 km): IL PERCORSO

Tappa che come detto sarà una lunga passerella verso la capitale, lungo un percorso che nella prima parte sarà leggermente mosso. La partenza, inedita, è fissata ad Arroyomolinos, nella periferia di Madrid. Ci si dirige quindi verso Móstoles per arrivare a Villaviciosa de Odón, dove inizia un circuito da percorrere una volta e che passa per Brunete. Si transita quindi a Fuenlabrada prima e Leganés poi, puntando dritti verso Madrid. Qui i corridori percorreranno per otto volte un circuito di 5.6 km che passa lungo i principali luoghi di interesse della città, come il Paseo de Recoletos, Plaza de Callao e il Paseo del Prado, che riporta in Plaza de Cibeles dove si disputerà la volata finale e dove verranno eseguite le premiazioni.

Leggi anche:  Mondiali Ciclismo Fiandre 2021, orari, programma e dove vederlo in diretta

Vuelta 2017 oggi tappa 21, Arroyomolinos – Madrid. Plaza de Cibeles (117.6 km): I FAVORITI

Arrivati a questo punto bisognerà vedere chi avrà ancora qualche briciolo di energia per poter sprintare sull’ultimo arrivo di questa Vuelta 2017, ricca di salita con pendenze spesso in doppia cifra. Il nostro Matteo Trentin (Quick Step Floors) se vorrà provare a vincere la maglia verde dovrà necessariamente arrivare almeno secondo allo sprint intermedio (S) posizionato al terzo giro del circuito finale, oltre che centrare il quarto successo di tappa. Tra gli altri pretendenti alla vittoria ci sono invece Juan José Lobato (Lotto NL Jumbo), Edward Theuns (Trek Segafredo), Sacha Modolo (UAE Team Emirates), Adam Blythe (Aqua Blue Sport) e José Joaquin Rojas (Movistar Team), tutti ancora a caccia di una gioia in questa Vuelta 2017. E chissà che l’ultima tappa non sia quella giusta.

Leggi anche:  Mondiali Ciclismo Fiandre 2021, orari, programma e dove vederlo in diretta

Vuelta 2017 oggi tappa 21, Arroyomolinos – Madrid. Plaza de Cibeles (117.6 km): DIRETTA TV E STREAMING

La diretta della Vuelta 2017 verrà trasmessa integralmente sul canale a pagamento Eurosport 1 a partire dalle ore 16.30. Per chi volesse seguire il live streaming, è possibile farlo su eurosportplayer.com, anch’esso a pagamento attraverso la sottoscrizione di un abbonamento mensile.

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: ,