Giro d’Italia 2018 tappa 6, oggi l’arrivo sull’Etna: percorso, favoriti, diretta TV e streaming

Pubblicato il autore: Andrea Biagini Segui

Giro d’Italia 2018 tappa 6, oggi primo vero arrivo in salita scalando l’Etna da un versante inedito.

Dopo le vittorie in terra italica di Tim Wellens ed Enrico Battaglin, entrambe su percorsi mossi che sono andati a modificare i distacchi tra i grandi favoriti del Giro d’Italia 2018 (vedi Chris Froome e Miguel Angel Lopez, in ritardo per differenti motivi), oggi i corridori ripartiranno da Caltanissetta per il terzo ed ultimo giorno in Sicilia, che prevede il primo vero arrivo in salita della Corsa Rosa, l’Etna, che verrà scalato da un versante inedito. Lo scorso anno fu il fuggitivo Jan Polanc a tagliare per primo il traguardo posto in cima al Rifugio Sapienza, con i big insieme fino all’arrivo complice anche il forte vento. Stavolta però si prospettano scintille, con Rohan Dennis chiamato ad un test importante per dimostrare i passi avanti fatti in salita nel processo che, in quattro anni, dovrebbe portarlo a trasformarsi in uno da grandi giri: riuscirà oggi a difendere la maglia rosa, oppure avremo un nuovo leader?

Giro d’Italia 2018 tappa 6, Caltanissetta – Etna (Osservatorio Astrofisico) 169 km: IL PERCORSO

Si parte da Caltanissetta, con la strada subito in discesa che porterà il gruppo verso una serie di saliscendi molto simili a quelli affrontati già nelle tappe precedenti, per superare così il traguardo volante (TV) di Enna posto al km 28.7. Si prosegue quindi per Pergusa, arrivando a Piazza Armerina – definita Urbs Opulentissima e nota anche come la “Città dei Mosaici e del Palio dei Normanni” – dove al km 60.2 è situato il secondo traguardo volante di giornata. Superato Aidone si lasciano così i Monte Erei, affrontando una lunga discesa che porta a Raddusa e poi a Giumara, tra le quali è posto il rifornimento fisso (R) al km 95.1. A questo punto la strada torna ad essere meno nervosa, fino ad arrivare a Paternò dove ha inizio l’ascesa che porta fino ai 1736 metri slm dell’Osservatorio Astrofisico dell’Etna: si tratta di una salita inedita per il Giro, lunga che misura 15 km a partire dall’abitato di Ragalna. I primi 10 km sono i più duri, con la pendenza che arriva a toccare punte fino al 16%. Ai 5.5 km dall’arrivo la carreggiata si restringe e si attraversano tratti ristretti nel bosco alternati a tratti su colata lavica. Quindi, arrivati in prossimità dell’ultimo chilometro l’ascesa si farà più leggera, fino al rettilineo finale con una pendenza del 6% in cui è posto il traguardo di tappa.

Giro d’Italia 2018 tappa 6, Caltanissetta – Etna (Osservatorio Astrofisico) 169 km: I FAVORITI

Come detto, lo scorso anno l’arrivo sull’Etna alla quarta tappa non causò distacchi in classifica generale, con i corridori che vennero rallentati dal forte vento. Stavolta però sarà diverso, sia perché si salirà da un versante inedito e durissimo soprattutto nella prima parte, sia perché saranno molti gli uomini di classifica intenzionati a provarci per recuperare il tempo perso fin qui: fra tutti ci sono Chris Froome (Team Sky), pronto a ricucire il gap creatosi nella cronometro e a Caltagirone, Fabio Aru (UAE Team Emirates), anche lui in grave ritardo a Gerusalemme e chiamato ad un segnale importante. Con loro c’è poi Miguel Angel Lopez, ieri rimasto attardato nel finale a causa di una caduta e per questo motivo scivolato ad 1’57”: Superman è probabilmente il miglior scalatore del gruppo ed è in tappe come queste che può e deve fare la differenza, perciò oggi sarà lui uno dei pericoli maggiori. Non staranno di certo a guardare anche gli altri scalatori come Thibaut Pinot (Groupama FDJ) e Domenico Pozzovivo (Bahrain Merida), forse fin qui i più brillanti, oltre che Esteban Chaves e Tom Dumoulin (Sunweb), prima maglia rosa del Giro d’Italia 2018. Tra gli outsider occhio invece a Michael Woods (Education First Drapac), Davide Formolo (Bora Hansgrohe) e Carlos Betancur (Movistar Team).

Giro d’Italia 2018 tappa 6, Caltanissetta – Etna (Osservatorio Astrofisico) 169 km: DIRETTA TV E STREAMING

Sarà possibile vedere la tappa 6 del Giro d’Italia 2018 su Rai Sport a partire dalle ore 13.45, per poi passare la linea a Rai 2 alle 14.30. Per quanto riguarda la pay-per-view, invece, la diretta televisiva inizierà su Eurosport 1 dalle ore 13.15. I live streaming sono disponibili sui rispettivi siti web (raiplay.it ed eurosportplayer.com).

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: