Ciclismo, sta nascendo una nuova e grande squadra

Pubblicato il autore: Alessandro Cheti Segui

Mentre è in forte dubbio il futuro del Team BMC, con diversi corridori pronti ad accordarsi con altre formazioni, c’è per fortuna anche un nuovo ingresso tra le squadre del grande ciclismo. Dalle pagine del giornale lussemburghese Wort l’ex manager della Astana Marc Biver ha annunciato che sta creando una nuova squadra con cui debutterà nella prossima stagione. Le notizie su questo progetto sono ancora abbastanza scarne, ma dalle voci che stanno circolando il livello sembra alto. E’ infatti rimbalzata la voce di un interessamento della nuova squadra di Biver per il campione olimpico Greg Van Avermaet, ormai certo di lasciare la BMC e pronto a valutare diverse proposte.

Marc Biver non è certamente una figura nuova nel mondo del ciclismo professionistico. E’ stato per anni manager di corridori, per poi prendere la guida della Astana nel 2007. Negli ultimi tempi Biver era stato collegato al nuovo progetto che prenderà il posto della BMC. La squadra rossonera guidata da Jim Ochowicz è infatti a caccia di nuovi importanti sponsor con cui continuare l’attività dopo l’annunciato ritiro dell’azienda costruttrice del compianto Andy Rihs. Biver sarebbe stato per un certo periodo al fianco di Ochowicz per costruire il dopo BMC, ma ora in un’intervista al giornale lussemburghese Wort ha annunciato di voler creare una squadra totalmente nuova. “Posso confermare che sono impegnato a creare una nuova squadra. Questo team non ha nulla a che fare con la BMC e non ne sarà il successore. Non so cosa sta accadendo alla BMC, non è più il mio problema” ha dichiarato l’ex manager della Astana.

Leggi anche:  Ciclomercato 2022, Ineos Grenadiers vuole Nibali? L'indiscrezione

Il giornale ha legato a questa nuova squadra i nomi di due corridori lussemburghesi, Laurent Didier e Jempy Drucker, ma il colpo grosso sarebbe Van Avermaet. Il campione olimpico è tra i corridori che stanno cercando una nuova squadra, viste le difficoltà e l’incertezza sul futuro del Team BMC, che a tutt’oggi non può dare garanzie su cosa succederà nella prossima stagione. Van Avermaet era stato richiesto dal Team Bahrain Merida, che si è poi orientato sul campione di ciclocross Wout Van Aert, ed ha poi ricevuto altre proposte, tra cui quella della Dimension Data, che dalla prossima stagione potrebbe pedalare proprio sulle biciclette BMC.

Per ora Biver non ha dato nessuna conferma su corridori, partner tecnici, sponsor e staff, anche per le regole dell’Uci che impongono di annunciare i nuovi contratti per la prossima stagione a partire dal mese di agosto. “Non posso dire di più su questo nuovo progetto, devo tenere segreto il nome di ogni corridore” ha spiegato Biver. L’interesse per un pezzo da novanta come Greg Van Avermaet confermerebbe però un progetto di alto livello.
Quanto invece al Team BMC attualmente non ci sono novità particolarmente positive: il team manager Jim Ochowicz avrebbe solo una parte del budget necessario a continuare l’attività. Per questo molti corridori stanno ormai lasciando la squadra. Richie Porte è ormai certo di accasarsi alla Trek Segafredo, mentre Rohan Dennis è vicinissimo al Team Bahrain Merida. La situazione più incerta tra i big è proprio quella relativa a Van Avermaet, la cui situazione potrebbe sbloccarsi con la nascita di questo nuovo progetto di Biver.

SAMA'IL, OMAN - FEBRUARY 18: Greg van Avermaet of Belgium and the BMC Racing Team awaits the start of stage five of the 8th Tour of Oman, a 152.5km stage from Sama'il to Jabal Al Akhdhar (Green Mountain) on February 18, 2017 in Jabal Al Akhdhar, Oman. (Photo by Bryn Lennon/Getty Images)

Graet Van Avermaet – Foto originale Getty Images© selezionata da SuperNews

  •   
  •  
  •  
  •