Tour de France 2018, bis di Groenewegen. Van Avermaet resta in giallo

Pubblicato il autore: Giuseppe Biscotti Segui


Tour de France 2018, Groenewegen vince nel giorno della festa nazionale francese. Il ventitreenne velocista olandese della Lotto-NL Jumbo si aggiudica l’ottava tappa della corsa ciclista francese, ripetendosi dopo la vittoria di ieri a Chartres. Il percorso prevedeva 181,5 km con partenza da Dreux e arrivo a Amiens. Una frazione piatta sotto il profilo altimetrico con solo due gpm di quarta categoria nei primi 30 km. L’ottava tappa del Tour de France 2018 ha vissuto ben poche emozioni ed è stata animata da una lunga fuga, partita al km 23, di Ten Dam (Sunweb), Grellier (Direct Energie) e Minnaard (Wanty). Ten Dam si rialza presto e rimangono soltanto in due, che arrivano a un vantaggio massimo di 6 minuti e 20 secondi. Ai meno 17 km una brutta caduta ha coinvolto tra gli altri Daniel Martin Julien Alaphilippe, costringendoli ad arrivare a più di un minuto di ritardo al traguardo.

Leggi anche:  Giro di Sicilia 2021, la descrizione delle quattro tappe

Dopo il riassorbimento della fuga e un tentativo di Gilbert ai meno tre dal traguardo, si arriva all’ultimo km. Groenewegen parte di potenza ai 200 m disputando una volata imperiosa e battendo nell’ordine Greipel, Gaviria, Sagan Degenkolb. Polemiche per un contatto tra Gaviria Greipel che sarà esaminato dalla giuria con probabile sanzione per il tedesco. Delusione per il campione del mondo Sagan che è partito troppo presto, venendo poi rimontato e finendo quarto. Van Avermaet resta in giallo e guadagna un altro secondo allo sprint intermedio. Domani ci sarà il pavè, il Tour de France entrerà finalmente nel vivo.

  •   
  •  
  •  
  •