Europei di ciclismo: Victor Campenaerts si impone nella cronometro maschile su Castroviejo e Schachmann

Pubblicato il autore: Matteo Cartolano Segui


Victor Campenaerts ha vinto la cronometro maschile ai campionati Europei di ciclismo in corso a Glasgow. Il belga, già vincitore nell’edizione 2017, si è confermato il miglior corridore della specialità in ambito continentale, chiudendo la sua prova con il tempo di 53:38 e riuscendo ad avere la meglio per un soffio sullo spagnolo Jonathan Castroviejo. Il distacco che ha diviso i due al termine dei 45,7 km di corsa è stato infatti solamente di 6 decimi di secondo. Medaglia di bronzo al tedesco Maximilian Schachmann, staccato di 27 secondi dal vincitore.
Per quanto riguarda i due azzurri impegnati in gara, Filippo Ganna si è piazzato al 12° posto, con un ritardo di 1’42”. Moreno Moser ha invece chiuso in 23. posizione, a ben 3’53” da Campenaerts.

La gara si è svolta in condizioni atmosferiche decisamente migliori rispetto alla prova femminile disputata in mattinata. Mentre le ragazze avevano trovato pioggia e freddo, gli uomini hanno potuto correre su asfalto asciutto per buona parte del percorso (fatta eccezione per gli ultimi km) e una temperatura prossima ai 20° C.

Per chiudere questa edizione della rassegna continentale su strada, manca solamente una prova: la corsa in linea maschile che avrà luogo domenica 12 agosto, con partenza prevista alle 11:30 ora italiana.

CLASSIFICA FINALE – 1. V.Campenaerts (BEL) in 53:38; 2. J.Castroviejo (SPA) +0”6; 3. M.Schachmann (GER) +27”; 4. Y.Lampaert (BEL) +30”; 5. A.Dowsett (GBR) +35”; 6. R.Mullen (IRL) +40”; 7. S.Kung (SUI) +44”; 8. J.Van Emden (NED) +55”; 9. R.C.Quaade (DEN) s.t.; 10. D.Van Baarle (NED) +1’03”; 12. F.Ganna (ITA) +1’42”; 23. M.Moser (ITA) +3’53”.

  •   
  •  
  •  
  •