Giro dello Utah: Sepp Kuss vince la tappa 5 e consolida la maglia gialla

Pubblicato il autore: Matteo Cartolano Segui

Foto Getty Images© scelta da SuperNews

Sepp Kuss ha vinto la tappa 5 del Giro dello Utah. Il corridore della Lotto-Jumbo, al secondo successo in questa edizione della corsa, si è imposto nella frazione con partenza da Canyons Village e arrivo in salita a Snowbird, staccando tutti gli avversari lungo l’ascesa finale e giungendo da solo sul traguardo. Al secondo posto si è piazzato Ben Hermans (Israel Cycling Academy) staccato di 39 secondi a fine tappa, mentre terzo è arrivato Peter Stetina (Trek-Segafredo) che ha accusato un ritardo di 1’18” dal vincitore.
In classifica generale, Kuss rafforza in maniera decisa la sua maglia gialla. Il suo più immediato inseguitore è proprio Hermans, staccato di 1’21”, mentre al terzo posto troviamo due atleti della Education First (Joe Dombrowski e Hugh Carthy), che accusano un ritardo di 2’05” dal leader.

Dopo le prime fasi, molto combattute, con vari tentativi di attacco sventati dal gruppo, riesce a prendere il largo una fuga formata da 9 uomini. Il gruppo di testa riesce a guadagnare un vantaggio massimo di oltre 4 minuti sul gruppo, che tiene comunque sotto controllo la corsa.
Gli uomini al comando perdono infatti molto del loro margine lungo la penultima dura ascesa di giornata, con passaggio in vetta al GPM a 3000 mt di altitudine. Il plotone, pur procedendo con andatura regolare e senza particolari accelerazioni, riduce notevolmente il gap dai leader nel corso della scalata, scollinando con un ritardo di poco inferiore ai due minuti.
Nella successiva discesa non succede molto, ma il gruppo riesce a recuperare altro terreno che lo porta a imboccare la salita finale con un ritardo di 1’10” dai battistrada. Nei km successivi il gruppo, tirato dagli uomini della Education First, riassorbe gradualmente tutti i fuggitivi fino a tornare compatto ai -8 dal traguardo.
Proprio in quel momento, la maglia gialla Sepp Kuss scatta dalla testa del gruppo e allunga in maniera decisa su tutti gli avversari. Il solo Ben Hermans prova a rimanere sulla sua ruota, ma col passare dei km il giovane corridore statunitense aumenta il suo margine sul diretto inseguitore.  Gli ultimi km sono una cavalcata trionfale per l’atleta della Lotto-Jumbo, che va a vincere in carrozza realizzando un’altra impresa.

La tappa 6 in programma domani, l’ultima di questa edizione del Giro dello Utah, non rappresenta assolutamente una formalità o una passerella conclusiva. Si parte e si arriva nella località di Park City per una distanza di gara complessiva di 123,4 km. Il percorso presenta due GPM, l’ultimo dei quali si conclude a circa 10 km dall’arrivo dopo una lunga salita. La vetta è posta oltre i 2600 mt di altitudine. Con ogni probabilità sarà questa scalata a decidere chi succederà a Rob Britton (vincitore nel 2017) nell’albo d’oro della corsa.

CLASSIFICA TAPPA 5 – 1. S.Kuss (Lotto-Jumbo) in 4h02’32”; 2. B.Hermans (Israel Cycling Academy) +39”; 3. P.Stetina (Trek-Segafredo) +1’18”; 4. R.Britton (Rally Cycling) +1’27”; 5. J.Haig (Mitchelton-Scott) s.t.
CLASSIFICA GENERALE – 1. S.Kuss in 18h32’00”; 2. B.Hermans +1’21”; 3. J.Dombrowski +2’05”; 4. H.Carthy s.t.; 5. J.Haig +2’07”.

  •   
  •  
  •  
  •