Tour of Britain: Cameron Meyer vince la tappa 2, Alessandro Tonelli nuova maglia verde

Pubblicato il autore: Matteo Cartolano Segui

Foto Getty Images© scelta da SuperNews

Cameron Meyer ha vinto la tappa 2 del Tour of Britain, con partenza da Cranbrook e arrivo a Barnstaple, lunga 175 km. Il corridore della Mitchelton Scott, presente nella fuga della prima ora, è riuscito a resistere fino al traguardo assieme ad Alessandro Tonelli, atleta della Bardiani CSF, che è stato battuto in volata dall’australiano. Vano il tentativo di rimonta del finale da parte del gruppo degli inseguitori, che hanno dovuto accontentarsi di lottare per il terzo posto, andato a Patrick Bevin (BMC).
Tonelli si è comunque consolato indossando la maglia verde di leader della classifica generale, dove precede Meyer, appaiato all’italiano con lo stesso tempo, mentre in terza posizione, con un ritardo di 8 secondi, si trova Bevin.

Poco dopo la partenza prende il largo una fuga di 5 uomini: Erick Rowsell (Madison Genesis), Cameron Meyer , Scott Davies (Dimension Data), Alessandro Tonelli e Matthew Teggart (Team Wiggins). Il quintetto arriva ad accumulare fino a 6 minuti di vantaggio sul gruppo.
I fuggitivi perdono un elemento a 57 km dal traguardo, quando lungo l’ascesa del GPM di Bratton Fleming, seconda asperità di giornata, Teggart non ce la fa a mantenere il ritmo dei compagni di avventura e perde contatto. Davies prova ad andarsene a poco più di 20 km dalla conclusione, lungo il duro strappo di Challacombe Hill, ultimo GPM della frazione, ma nella successiva discesa viene ripreso e staccato da Meyer e Tonelli, mentre Rowsell si pianta e viene riassorbito dal gruppo.
I due superstiti della fuga resistono fimo al traguardo al ritorno degli inseguitori, giocandosi il successo in volata, dove Meyer si impone sul corridore della Bardiani.

Leggi anche:  Startlist Giro d'Italia, la lista provvisoria dei corridori

La tappa 3, in programma domani, presenta un finale decisamente insidioso. Si parte e si arriva nella città di Bristol. La frazione misura 127 km con tre GPM, ultimo dei quali posto nel finale, con altri numerosi strappi presenti nei km conclusivi prima di giungere al traguardo.

CLASSIFICA TAPPA 2 – 1. C.Meyer (Mitchelton Scott) in 4h14’46”; 2. A.Tonelli (Bardiani CSF) +1”; 3. P.Bevin (BMC) +2”; 4. J.Alaphilippe (Quick-Step Floors) s.t.; 5. J.Sutterlin (Movistar) s.t.; 6. P.Roglic (Lotto-Jumbo) s.t.; 7. W.Poels (Sky) s.t.; 8. C.Hamilton (Sunweb) s.t.; 9. B.Jungels (Quick-Step Floors) s.t.; 10. H.Carthy (Education First +9”.
CLASSIFICA GENERALE – 1. A.Tonelli in 8h15’30”; 2. C.Meyer s.t.; 3. P.Bevin +8”; 4. W.Poels +12”; 5. J.Sutterlin s.t.; 6. C.Hamilton s.t.; 7. J.Alaphilippe s.t.; 8. B.Jungels s.t.; 9. P.Roglic s.t.; 10. H.Carthy +19”.

  •   
  •  
  •  
  •