Vuelta 2018: cronometro a Rohan Dennis, Simon Yates sempre in maglia rossa

Pubblicato il autore: Giulia Sbaffi Segui


Dopo la giornata di riposo di ieri la Vuelta 2018 riparte con un frazione a cronometro. Tappa molto attesa dagli uomini di classifica che potrebbe determinare cambiamenti notevoli nella generale. Da Santillana del Mar a Torrelavega per 32 chilometri totali. Il miglior tempo è stato quello fatto registrare da Rohan Dennis con 37’57”. Il corridore della BMC vince dunque la tappa con 50 secondi di vantaggio sul compagno di squadra Joseph Rosskopf e Castroviejo. La maglia rossa resta sulle spalle di Simon Yates.
Tra i cronoman bella prova di Kasper Asgreen della Quick Step Floors, e di Castroviejo. Chiude in calando il campione continentale Victor Campenaerts. Meglio di tutti Rohan Dennis che migliora il tempo di Castroviejo addirittura di 50 secondi. Stesso tempo dello spagnolo per Joseph Rosskopf.
Prima delle prove dei meglio piazzati nella generale, la classifica parziale vede Dennis al comando con 50 secondi su Castroviejo e Rosskopf, 1’10” su Asgreen e 1’17” su Campenaerts.
Ancora una volta male Fabio Aru. Il sardo è lontano dai migliori e ormai fuori dalla classifica generale, almeno per i posti che contano. Tra i candidati alla vittoria finale ottima prova per il leader Simon Yates che guadagna altri sette secondi su Alejandro Valverde. Il vantaggio in classifica di Yates sul murciano sale a 33 secondi. Ottima prova di Steven Kruijswik, quarto di tappa e ora terzo in classifica generale a 1’15” da Simon Yates. Prove negative per i colombiani Nairo Quintana e Miguel Angel Lopez che perdono terreno prezioso dalla testa della classifica.

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: