Vuelta 2018. Tappa 14, altro arrivo in salita: live streaming e diretta tv, altimetria, favoriti

Pubblicato il autore: Enrico Salvi Segui


Altra tappa, altro arrivo in salita. Oggi, sabato 8 settembre, andrà in scena la tappa numero 14 della 73° edizione della Vuelta a España. Si tratta della Cistierna-Les Praeres de Nava, di 171 km. I corridori affronteranno un’altra tappa impegnativa, la seconda del trittico di questo durissimo fine settimana nel nord-ovest della Spagna. Su La Camperona, nella durissima tappa di ieri – vinta dallo spagnolo Oscar Rodriguez – c’è stata grande battaglia tra i big della classifica generale: Nairo Quintana e Simon Yates hanno guadagnato qualche secondo sulla concorrenza, mentre Fabio Aru, che sta cercando la condizione ottimale, non è riuscito a tenere le ruote dei migliori ed è ora 17° in classifica. La maglia rossa è per il secondo giorno di fila sulle spalle dello spagnolo Jesus Herrada (Cofidis).

Vuelta 2018, tappa 14: il percorso e i possibili favoriti

Come detto, la quattordicesima frazione della Vuelta a España sarà un’ulteriore occasione a disposizione dei pretendenti alla maglia roja per guadagnare tempo sui diretti rivali. Si partirà da Cistierna per arrivare nelle Asturie, sulla salita inedita dell’Alto Les Praeres, per un totale di 171 km e 5 GPM che cambieranno il volto alla classifica generale. Sarà una prima parte di gara tutta in altura, con i primi 60 km sì in falsopiano ma sempre sui 1000 metri di quota. Dopo aver affrontato il primo GPM, il Puetro di San Isidro (un 2° categoria, per 11 km al 3% di pendenza media), ci sarà una lunga discesa che porterà i corridori alla zona di rifornimento, prima di imboccare la prima vera asperità, l’Alto de la Colladona (salita di 1° categoria, 5,3 km all’8,1%). Al termine della discesa, un breve tratto pianeggiante precederà gli ultimi 60 km, che saranno senza respiro: in successione il gruppo scalerà l‘Alto de la Mozqueta (1° categoria, 6,5 km all’8,7%), l’Alto de la Falla de Los Lobos (3° categoria, 5,3 km al 6,4%) e per ultimo il temibile Alto Les Praeres, GPM di 1° categoria con 4 km di salita al 12,5% di pendenza media e punte che raggiungono il 17%.

Leggi anche:  Sky Sport o Canale 5? Dove vedere Liverpool-Real Madrid in tv e in streaming, Quarti di Finale Champions League

Una tappa per scalatori puri in cui è probabile che i big tengano chiusa la corsa, vista anche la possibilità di conquistare la maglia rossa. E’ difficile che Herrada riesca a conservare il simbolo del primato, dopo che sulla Camperona ha perso quasi due minuti. La partenza del gruppo è fissata alle 12.55, mentre l’arrivo è previsto tra le 17.25 e le 17.56.
Viste le pendenze arcigne dell’ultima ascesa, i favoriti principali sono i colombiani Nairo Quintana e Miguel Angel Lopez, oltre a un Simon Yates apparso in grande forma sulla Camperona che tenterà di riprendersi la maglia di leader. Attenzione anche a Alejandro Valverde, Wilco Kelderman, Ion Izaguirre e Rigoberto Uran, nella speranza di vedere un Fabio Aru più brillante rispetto a ieri. Qualora dovesse arrivare una fuga i protagonisti potrebbero essere De Gendt, Mollema, Woods, Fraile e Rolland. In casa Italia è una buona occasione per Formolo, De Marchi, Villella e sopratutto Vincenzo Nibali, alla caccia della migliore condizione possibile in vista dei Mondiali di Innsbruck.

Leggi anche:  Startlist Giro d'Italia, la lista provvisoria dei corridori

Vuelta 2018, tappa 14: info diretta tv e live streaming

Per gli appassionati che vogliono seguire la tappa, è possibile vederla in tv, ma sono tramite servizi in abbonamento e a pagamento: infatti la Vuelta è live e in esclusiva solo su Eurosport. La diretta della quattordicesima frazione inizierà dalle 16 su Eurosport 1. Invece, per quanto riguarda lo streaming, è possibile seguire la tappa integralmente sulla piattaforma Eurosport Player, a partire dalle 12.30. Ricordiamo che Eurosport Player è visibile con l’abbonamento a Sky o Mediaset Premium (tramite SkyGo e Premium Play) oppure con uno specifico abbonamento.

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: ,