Marocco-Iran 0-1 (Video Gol Mondiali): un autogol regala la vittoria ai persiani

Pubblicato il autore: Antonio Guarini Segui
TEHRAN, IRAN - MARCH 17: Iranian players pose for team photo during the International Friendly between Iran and Sierra Leone at Azadi Stadium on March 17, 2018 in Tehran, Iran. (Photo by Amin M. Jamali/Getty Images)

Foto Getty Images© scelta da SuperNews

Marocco-Iran 0-1, che beffa per gli africani. Arriva il 95′ il primo autogol del Mondiale di Russia 2018. Vince l’Iran nel finale una partita piacevole, decisa da un episodio.
Ecco il gol che ha deciso Marocco-Iran: 

95′ – GOL!IRAN IN VANTAGGIO! Clamoroso autogol di Bouhaddouz che beffa Munir.
91′ – Saranno 6 i minuti di recupero. Ammonito Ansarifard nell’Iran.
88′ – ultimi minuti di Marocco-Iran, partita ancora in bilico.
84′ – gioco molto spezzettato, prepariamoci ad un lungo recupero finale. Terzo cambio per l’Iran, fuori Jakanbakhsh e dentro Ghoddos.
81′ – Marocco-Iran vive la fase finale. Per gli africani ci prova Ziyech da fuori area, bravo Beiranvand a deviare in corner. Ancora cambio nel Marocco, fuori Harit e dentro Da Costa.
78′. infortunio anche nell’Iran, fuori Ebrahimi e dentro Montazeri.
73′ – gioco fermo per un infortunio occorso ad Amrabat. Cambio nel Marocco, esce lui ed entra il fratello Sofyan Amrabat. Sempre tra gli africani entra anche Bouhaddouz al posto di El Kaabi. 
70′ – Iran in avanti con Jakanbakhsh, corner per i persiani.
66′ – Ci prova ancora Harit per il Marocco, ma il cross del 18 rossoverde finisce direttamente fuori. Cambio nell’Iran: esce Shojaei ed entra Taremi.
63′ – ultima mezz’ora di Marocco-Iran. Tanti falli in questa fase della partita.
60 ‘ – fase di stanca del match, prova a fare qualcosa in più il Marocco.
57′ – i due allenatori cominciano a far scaldare i giocatori presenti in panchina, primi cambi all’orizzonte in Marocco-Iran.
53′ – ritmo sempre sostenuto, ma l’aggressività porta a commettere tanti errori di misura.
49′ – il secondo tempo comincia come il primo, con il Marocco che spinge. Amrabat sulla destra crossa per Harit, conclusione al volo totalmente sballata.
46′ – comincia la ripresa di Marocco-Iran. Nessun cambio per le due squadre. Ammonito Jakanbakhsh nell’Iran.

SECONDO TEMPO

47′ – finisce qui il primo tempo di Marocco-Iran, match piacevole ma senza gol a San Pietroburgo.
45′ – Ci prova l’Iran, con Hajsafi da lontano, palla non di molto alta. Saranno due i minuti di recupero.
44′ – doppio miracolo di Munir, il portiere del Marocco dice di no prima ad Azmoun e poi a Jakanbakhsh.
43′ – finale di primo tempo con le due squadre che rifiatano dopo aver corso tanto per tutto il primo tempo.
40′ – buona palla dalla sinistra per El Kaabi., il centravanti del Marocco non arriva sul pallone. Marocco-Iran resta in equilibrio.
35′ – ammonito El Ahmadi nel Marocco. Jakanbakhsh calcia da 30 metri una punizione, pallone alto sulla porta di Munir.
31′ – ancora Marocco pericoloso con Harit, conclusione centrale ben bloccata da Beiranvand.
28′ – sembra essersi esaurita la spinta iniziale del Marocco.
25′ – Partita più equilibrata ora. L‘Iran comincia a farsi vedere in attacco. Azmoun sfrutta una torre dopo una rimessa laterale, ma la conclusione è sbilenca.
Primo quarto di match trascorso in Marocco-Iran, match piacevole a San Pietroburgo.
21′ – occasione anche per l’Iran. Azmoun serve in contropiede Ansarifard, che cicca clamorosamente davanti a Munir
18′ – dopo un avvio a mille all’ora il Marocco tira il fiato, Iran tutto indietro. Mischia furibonda dopo una punizione, Beiranvand salva su Benatia e la difesa spazza in calcio d’angolo.
15′ – Primo quarto d’ora di Marocco-Iran, meglio gli africani.
12′ – Amrabat sta mettendo in seria difficoltà l’Iran sulla fascia destra. Nell’Iran viene ammonito Shojaei.
Primi 10 minuti a senso unico, domina il Marocco.
9′ – sempre e solo Marocco: El Kaabi  controlla un lancio lungo e di sinistro mette di poco a lato.
8′ – Ancora Amrabat sulla destra, fermato a fatica in rimessa laterale da Shojaei.
5′ – solo Marocco in questo avvio di partita. Amrabat va via sulla destra, cross in mezzo per Belhanda che in tuffo di testa non inquadra la porta.
4′ – Marocco decisamente in avanti, due corner di fila per gli uomini di Renard. Allontana di pugno il portiere iraniano.
2′  – ci prova subito il Marocco con Harit. Il suo tiro al volo finisce largo.
1′ – Cakir da il segnale d’avvio. Marocco-Iran è iniziata!

PRIMO TEMPOIran in campo completo bianco, con bordi rossi. Il Marocco si presenta con maglia rossa, pantaloncini verdi e calzettoni rossi.

Arbitro: Cakir (Turchia)

FORMAZIONI UFFICIALI

Marocco-Iran, scontro inedito in Russia. Sarà la partita inaugurale del Girone B dei Mondiali 2018. Le due nazionali non si sono mai affrontate in un campionato del mondo. A San Pietroburgo si fronteggiano Marocco e Iran. Le due squadre dovranno cercare subito di vincere, anche perché le altre due squadre del raggruppamento sono Portogallo e Spagna. Marocco e Iran hanno giocato solo una volta contro, pareggiando in amichevole. I nordafricani hanno avuto un buon avvicinamento al Mondiale. Benatia e compagni hanno pareggiato con l‘Ucraina e vinto con Slovacchia ed Estonia. Negli ultimi test pre-mondiali i persiani hanno vinto con Uzbekistan e Lituania, sconfitta invece con la Turchia. Il Marocco torna ai Mondiali a 20 anni di distanza dall’ultima partecipazione, a Francia ’98. L’Iran è alla terza partecipazione consecutiva, ma non ha mai superato il primo turno.

Marocco-Iran, i due commissari tecnici

Marocco-Iran, ecco i due allenatori. Per Herve Renard, 50 anni da compiere il prossimo settembre, è il primo Mondiale da c.t. L’attuale tecnico del Marocco è l’unico allenatore ad aver vinto la Coppa d’Africa con due squadre diverse (Zambia e Costa d’Avorio). E’ in carica dal 2016. Il Marocco è alla quinta partecipazione ad un Mondiale, ma non ha mai superato il primo turno.

Il selezionatore dell‘Iran è Carlos Queiroz, 65 anni portoghese.  In carica dal 2011, Queiroz prende parte al terzo Mondiale di fila da allenatore, il secondo con l’Iran. Ha raggiunto il suo miglior risultato nel 2010, quando portò il Portogallo agli ottavi, dove fu eliminato dalla Spagna. L’Iran è rimasto imbattuto nelle qualificazioni per questi Mondiali, vincendo 12 partite e pareggiando le restanti sei (secondo e terzo turno AFC). In queste 18 sfide ha inoltre tenuto la porta inviolata in ben 14 occasioni.

  •   
  •  
  •  
  •