Bulgaria – Svizzera: 1 – 3, gli elvetici vincono e lanciano un segnale all’Italia

Pubblicato il autore: Vincenzo Palumbo Segui

bulgaria
Bulgaria – Svizzera 1 – 3 (7′ Embolo, 10′ Seferovic, 12′ Zuber, 46′ Despodov)

La Svizzera supera agevolmente la Bulgaria chiudendo i conti in soli 12′ minuti di partiti. Dopo un avvio lampo gli uomini di Petkovic si limitano al possesso palla e alla ricerca della quarta rete senza mai rischiare. Gli elvetici lanciano un chiaro segnale all’Italia e per la lotta al primo posto ci sono anche loro.
La Bulgaria nonostante il cambio in panchina mostra ancora troppe lacune già viste in Nations LEague. La nazionale guidata da Petrov difficilmente potrà centrare la qualificazione. Urge un cambio di rotta.

90′ + 4′ – Triplice fischio dell’arbitro.
88′ – La Bulgaria non ci crede più nella rimonta e la Svizzera ritrova la via della porta. Sow va vicino al gol ma trova la risposta attenta del portiere avversario.
73′ – Elvedi sfiora il poker con un tiro che sfiora il palo difeso da Iliev.
68′ – Ammonito Cicinho (Bulgaria).
61′ – Occasione per i padroni di casa. Su cross di Delev, Kostadinov di testa impegna Sommer.
55′ – La Bulgaria prova a riaprire la sfida. Dimov stacca più in alto di tutti ma il suo colpo di testa è fuori.
54′ – Ammonito Akanji (Svizzera)
46′ – GOL DI DESPODOV! La Bulgari accorcia le distanze grazie a un destro da fuori area di Despodov.
46′ – Riprende la partita.
SECONDO TEMPO

45′ + 1′ – Finisce un primo tempo a senso unico.
31′ – Xhaka la tocca per Seferovic che ci riprova da fuori area ma la palla termina a lato di molto.
21′ – Xhaka ci prova da buona posizione. Gli elvetici dominano in campo con l’82% di possesso palla.
20′ – Avvio disastroso dei padroni di casa che compromettono subito il match.
12′ – GOL DI ZUBER! Sinistro da posizione ravvicinata e Iliev battuto.
10′ – GOL DI SEFEROVIC! Sinistro chirurgico dell’attaccante che firma il raddoppio. Assist di Shaqiri.
7′ – GOL DI EMBOLO! Rodriguez crossa al centro dell’area e trova la testa di Embolo che insacca la rete del vantaggio.
1′ – Partiti
PRIMO TEMPO

FORMAZIONI BULGARIA – SVIZZERA
Bulgaria (3-4-2-1): P. Iliev; Bozhikov, Dimov, Zanev; Cicinho (73′ Tsvetanov), Malinov (71′ Chochev), Kostadinov, Popov; D. Iliev (45′ A. Iliev), Despodov (48′ Delev); Yomov (70′ I. Iliev). CT Petrov
Svizzera (3-4-1-2): Sommer; Elvedi, Akanji, Rodriguez; Mbabu, Xhaka, Freuler (86′ Sow), Zuber (75′ Zakaria); Shaqiri (75′ Vargas); Seferovic (86′ Gavranovic), Embolo (90′ Mehmedi). CT Petkovic

PRE-PARTITA BULGARIA – SVIZZERA
Prima partita del Gruppo C, girone di qualificazione che comprende anche l’Italia oltre che l’Irlanda del Nord e la Lituania. La Svizzera è sicuramente insieme agli azzurri la nazionale favorita per la vittoria del gruppo e gli elvetici iniziano il loro cammino verso i Mondiali 2022 in Qatar contro la Bulgaria. Gli uomini di Petkovic partono con i favori del pronostico ma a Sofia la nazionale di casa venderà cara la pelle pur di ottenere 3 punti preziosi. Allo stadio Vasil Levski la Bulgaria dovrà dimostrarsi all’altezza e cercare subito il riscatto dopo la disfatta in Nations League dov’è arrivata la retrocessione. Adesso in panchina c’è Petrov il quale ha l’arduo compito di far ripartire il ciclo ma i fasti dei primi anni’90 sembrano lontani anni luce. A differenza la Svizzera è in forma smagliante e negli ultimi mesi ha fermato due volte la Germania e una volta la Spagna, di sicuro darà filo da torcere anche all’Italia.

  •   
  •  
  •  
  •