Valentino Rossi spegne le polemiche: “In gara non ci saranno episodi particolari”

Pubblicato il autore: Luca Vincenzo Fortunato Segui

vale
Nella prima conferenza stampa della nuova stagione motociclista a Losail, arriva un Valentino Rossi senza rancori e volto solamente verso il futuro. “Non penso che accadrà nulla di particolare in pista, credo che tutti daremo il massimo per arrivare primi senza nulla di particolare”, le prime parole del pesarese che ritorna sulla faida di fine stagione definendole come qualcosa di “diverso rispetto al normale”, ma trovando la forza di rialzarsi auspicando di avere un’altra ”bella lotta quest’anno”. Dunque il dottore ‘cura’ gli attriti passati rispedendo, metaforicamente, al mittente la somiglianza della sua rivalità  con Marquez con quelle storiche di F1 tra Agostini e Read oppure Senna-Prost con l’appellativo di cose ‘extra nel mondo delle moto’.
Il suo intervento poi  ha virato su altri temi, come quello della nuove tecnologie dentro e fuori dalle moto e dei test (svolti a Valencia, in Malaysia, Australia, Spagna e Qatar) . In particolare si è soffermato sul “nuovo tipo di gomme e l’elettronica meno complicata” in grado di “avvicinare le prestazioni di tutti i piloti rendendo il campionato più bello”. Nell’ambito dei test si ritiene soddisfatto per i progressi ottenuti , dovuti soprattutto al feeling con la scuderia d’appartenenza Yamaha ritenuta “sempre competitiva e bella da guidare”. Dopotutto il Dottore, giunto all’età di 37 anni, vuole dare il 100% per arrivare al 10° campionato in una delle sue ultime stagioni da motociclista. 

Per fare ciò comunque avrà un calendario con mille ostacoli – prima fra tutti le condizioni atsmosferiche- e soprattutto la pressione dei vari Lorenzo, Pedrosa, Marquez e Dovizioso.  Di seguito le tappe di tutto il Moto Gp, forse l’ultimo per Valentino Rossi.

  1. Qatar, 20 Marzo 2016 – Losail
  2. Argentina, 3 Aprile 2016 – Termas de Rio Hondo
  3. USA, 10 Aprile 2016 – Circuit of the Americans
  4. Spagna, 24 Aprile 2016 – Circuito de Jerez
  5. Francia, 8 Maggio 2016 – Le Mans
  6. Italia, 22 Maggio 2016 – Autodromo del Mugello
  7. Catalunya, 5 Giugno 2016 – Circuit de Barcelona- Catalunya
  8. Olanda, 26 Giugno 2016 – TT Circuit Assen
  9. Germania, 17 Luglio 2016 – Sachsenring
  10. Austria, 14 Agosto 2016 – Red Bull Ring- Spielberg
  11. Repubblica Ceca, 21 Agosto 2016 – Automotodrom Brno
  12. Gran Bretagna, 4 Settembre 2016 – Silverstone Circuit
  13. San Marino, 11 Settembre 2016  – Misano World Circuit Marco Simoncelli
  14. Spagna (Aragona), 25 Settembre 2016 – Motorland Aragon
  15. Giappone, 16 Ottobre 2016 – Twin Ring Motegi
  16. Australia, 23 Ottobre 2016 – Phillip Island
  17. Malaysia, 30 Ottobre 2016 –  Sepang International Circuit
  18. Comunità Valenciana, 13 Novembre 2016 – Comunitat Valenciana – Ricardo Tormo
  •   
  •  
  •  
  •