Lucchi mette la quarta: punteggio pieno per l’Italia Volley

Pubblicato il autore: Christian Vannozzi Segui

italia volleyAncora una vittoria, anche se questa volta sofferta per l’Italia Volley di Cristiano Lucchi, che dimostra di non arrendersi neanche quando le cose vanno male, contro una nazionale, l’Ucraina, che aveva superato facilmente Austria e Lettonia e che, pur non essendo ai livelli di Olanda, Russia e Serbia, è comunque una formazione temibile con pallavoliste interessanti. A Youzhny per le azzurre ci sono voluti 5 set per piegare l’Ucraina che dopo essere stata sconfitta nella prima frazione di gioco per 25 a 17, fa il 2 a 1 superando per 25 a 21 e per 25 a 19 le azzurre, che fortunatamente tornano a volare nel quarto set, dove annientano le avversarie per 25 a 11, per poi superare l’Ucraina anche per 15 a 12 al tie-break.

Grazie alle tre vittorie a Montecatini il prossimo fine settimana le ragazze di Lucchi dovranno solo amministrare il vantaggio per qualificarsi agli europei di Georgia e Azerbaigian.

Italia Volley: le azzurre rischiano ma vanno a punteggio pieno

Punteggio pieno per le azzurre che vincono convincendo il primo set contro l’Ucraina per poi perdere rovinosamente il secondo. Le padrone di casa salgono infatti in cattedra e superano le ragazze di Lucchi che non riescono a trovare le giuste contromisure contro la Yurchenko e compagne.

Stessa musica nel terzo set, che vede di nuovo l’Italia sotto, incapace di porre le giuste contromisure contro gli attacchi della coppia Yurchenko-Kirychenko. Le cose cominciano a cambiare solo con l’ingresso in campo di Caterina Bosetti per Sylla e Folie per Danesi. L’Italia cambia a quel punto letteralmente marcia, aggiudicandosi il quarto e il quinto set e arrivando a 5 punti sul totale.

  •   
  •  
  •  
  •