Volley femminile A1, il percorso magico che ha portato Conegliano allo scudetto

Pubblicato il autore: Antonio Villani Segui


Lo scudetto della stagione volley femminile 2017/18 e’ stato meritatamente vinto dalle pantere dell’Imoco Volley Conegliano, un grandissimo campionato vissuto da assolute protagoniste al termine di un percorso che ha presentato non poche difficolta’ . Forse meno significativa sarebbe stata la vittoria del tricolore se il cammino verso la finale scudetto non fosse stato ostacolato dai moltissimi infortuni, dai cali di rendimento del finale di regular season , dalla sindrome da sconfitta contro Novara che a un certo punto della stagione sembrava aver attanagliato Fabris e compagne.
Un girone di andata dominato , poi sul finale di stagione gli infortuni di alcune delle pedine fondamentali dello scacchiere veneto, Fabris, Folie, De Kruijf, mettono in seria difficolta’ la squadra, si comincia a perdere fiducia nei propri mezzi, la sconfitta in casa al PalaVerde alla penultima giornata contro Novara apre ufficialmente la crisi che si completa con lo scivolone di Pesaro dell’ultima giornata che significa perdita del primato in regular season e terzo posto finale.
Bravissimo Santarelli in quella fase della stagione a cementare il gruppo, consapevole della forza delle proprie ragazze e’ riuscito a infondere fiducia, brillante il passaggio dei quarti playoff contro Modena. La semifinale vinta in maniera perentoria contro Scandicci,  serie chiusa dopo tre gare vinte dalle venete,  e’ stata probabilmente il momento nel quale le pantere hanno capito davvero di essere tornate le più forti , la squadra da battere.
Il resto e’ storia recente, una finale annunciata contro l’altra protagonista della stagione, Novara.
I fantasmi del recentissimo passato sembrano riaffiorare, le tante sfide perse contro Novara sembrano innervosire le ragazze di Santarelli che perdono gara 1 al PalaIgor 3-0. Nel momento più delicato le pantere tornano a graffiare, fondamentale a livello psicologico il successo in cinque set al PalaVerde in gara 2, Conegliano riacquista la consapevolezza di poter battere Novara. Il treno ormai e’ in corsa, in gara 3 in Piemonte le venete si impongono 0-3 , unica nota negativa il nuovo infortunio della sfortunatissima Folie.
 In gara 4 un PalaVerde caldissimo spinge le proprie beniamine alla conquista meritatissima dello scudetto, arriva un 3-1 che scaccia ogni dubbio, lo scudetto di quest’anno finisce nella bacheca dell’Imoco Volley Conegliano. 

  •   
  •  
  •  
  •