Master Pennetta eliminata: passano Sharapova e Radwanska

Pubblicato il autore: Dario D'Auriente Segui

Master PennettaMaster Pennetta – Sharapova senza cuore. La siberiana, già certa di essere qualificata alle semifinali delle Wta finals Singapore dopo la vittoria di Agnieszka Radwanska contro Simona Halep nel match delle 8 italiane, batte 7-5 6-1 Flavia Pennetta conquistando il primo posto nel gruppo rosso ed eliminando la brindisina, che avrebbe avuto bisogno di vincere almeno un set per essere tra le migliori 4 del Master di fine anno. Eccetto clamorosi dietro front, termina qui la carriera di Flavia, che saluta nell’anno in cui è finalmente riuscita a coronare il sogno di vincere il suo Slam, gli Us Open. 33 anni, sul circuito pro da 15, 578 vittorie e 362 sconfitte, lascia il tennis a Singapore. Si sapeva già da tempo che la Pennetta avrebbe detto addio al Master, ma la speranza, dopo il successo della Radwanska stamane, era almeno quella di vederla per un’altra partita. Invece tra lei e le semifinali la Sharapova, che forse ha voluto vendicare le tre sconfitte consecutive con la campionessa italiana e pareggiare i conti negli head to head (3:3). Peccato, peccato davvero perché Flavia è stata a un passo dalla qualificazione, mentre esce, seppur a testa alta, a parità di punti con Radwanska e Halep, ma per una differenza tra set vinti e persi che favorisce la polacca. Per la cerimonia di addio la brindisina ha detto però di aspettare il prossimo torneo di Roma, il suo torneo di casa. Non lo giocherà, ma sarà l’occasione per celebrare forse la miglior tennista italiana di sempre.

MASTER PENNETTA SHARAPOVA – Partenza lampo di Flavia, che di rovescio regge tranquillamente lo scambio con Masha e che di diritto entra nel campo per fare punto. Il break è ovvia conseguenza dell’ottimo inizio, con l’azzurra che si porta velocemente sul 3-1 e sembra in grado di scardinare colpo dopo colpo la resistenza della Sharapova. Addirittura, 3-1 e servizio per la siberiana, la Pennetta ha due palle del doppio break che praticamente le assicurerebbero l’accesso alle semifinali, e invece ecco che appare sul campo di Singapore la miglior Sharapova della stagione, se non della carriera. Ace e diritto vincente, poi palle corte, bordate di rovescio e soprattutto grandissime percentuali al servizio. Flavia è brava a reggere la pressione, ma sul 4-2 e battuta, commette due deleteri doppi falli che regalano le prime chance di contro break alla russa. La campionessa siberiano ovviamente non si fa pregare e alla prima occasione trova la parità. Con il punteggio recuperato, se possibile, il tennis di Maria sale ancora di livello e sul 6-5, ma con Pennetta al servizio, sfrutta ancora un passaggio a vuoto della brindisina per chiudere il set 7-5 in suo favore. Chiuso il primo set, la speranza è che ora Sharapova, sicura anche del primo posto nel gruppo rosso del Master di Singapore, prenda respiro e dia la possibilità a Flavia di guadagnarsi il prolungamento della carriera. Niente di più sbagliato. Il secondo set è senza dubbio la miglior espressione del tennis di Maria Sharapova in carriera. Alla fine sarà 90% di punti con la prima, 6 aces e tanti, tantissimi vincenti sulle risposte per forza corte della Pennetta. Flavia combatte, chiede consiglio a Navarro, lotta, ma deve alzare bandiera bianca di fronte agli occhi di ghiaccio e al cuore di pietra della siberiana, che chiude con un 6-1 la carriera dell’azzurra e vola alle semifinali del Master Wta Singapore. Insieme a lei, sorride Agnieszka Radwanska, che pur avendo perso le prime due partite del girone round robin, la seconda proprio con la Pennetta in due parziali, si guadagna il pass per la differenza di set con la brindisina e con la rumena. Flavia chiude ultima perché, a parità di parziali con la Halep, ha perso lo scontro diretto.

MASTER PENNETTA GRUPPO ROSSO – Ecco la situazione aggiornata e definitiva del gruppo rosso dopo la conclusione dei match di oggi:

Tennista                                          Vinte           Set Vinti        Set Persi
Maria Sharapova                                     3                        6                      1
Agnieszka Radwanska                            1                        3                      4
Simona Halep                                           1                        2                      4
Flavia Pennetta                                        1                         2                     4

  •   
  •  
  •  
  •