ATP Cup 2020: i gironi, il programma e i partecipanti al primo atto della competizione

Pubblicato il autore: Andrea Riva Segui

La stagione tennistica 2020 partirà in Australia il 3 gennaio con l’ATP Cup, manifestazione nata al posto dell’ormai defunta World Team Cup; saranno tre le città che ospiteranno l’evento ovvero Perth, Brisbane e Sydney.
A partecipare saranno in tutto 24 Nazionali anche se per ora ufficialmente ce ne sono 18 più+ l’Australia wild card perchè organizzatrice del torneo; il 13  settembre, i due giocatori meglio piazzati di ogni nazione sono stati ritenuti eleggibili per la manifestazione, mentre gli altri componenti della squadra verranno decisi il 13 novembre in base al ranking di lunedì 11 novembre.

Per ora solamente due tennisti hanno rinunciato, ovvero Stan Wawrinka per la SvizzeraKimmer Coppejans per il Belgio, sostituiti rispettivamente da Henri Laaksonen e Steve Darcis; ricordiamo tra l’altro che la Gran Bretagna parteciperà grazie al ranking protetto di numero due del mondo di Andy Murray.

Atp Cup 2020, elenco dei giocatori in gara

  1. Serbia: Novak Djokovic – Dusan Lajovic
  2. Spagna: Rafael Nadal – Bautista Agut
  3. Svizzera: Roger Federer – Henri Laaksonen
  4. Russia: Daniil Medvedev – Karen Khachanov
  5. Austria: Dominic Thiem – Dennis Novak
  6. Germania: Alexander Zverev – Jan-Lennard Struff
  7. Grecia: Stefanos Tsitsipas – Michail Pervolarakis
  8. Giappone: Kei Nishikori – Yoshihito Nishioka
  9. Italia: Fabio Fognini – Matteo Berrettini
  10. Francia: Gael Monfils – Benoit Paire
  11. Belgio: David Goffin – Steve Darcis
  12. Croazia: Borna Coric – Marin Cilic
  13. Argentina: Diego Schwartzman – Guido Pella
  14. Georgia: Nikoloz Basilashvili – Aleksandre Metreveli
  15. Sudafrica: Kevin Anderson – Lloyd Harris
  16. Stati Uniti: John Isner – Taylor Fritz
  17. Canada: Felix Auger-Aliassime – Milos Raonic
  18. Gran Bretagna: Andy Murray – Kyle Edmund
  19. Australia (Wild card): Nick Kyrgios – Alex de Minaur

ATP Cup 2020, il format e i gironi

Le Nazionali sono divise in sei gironi da quattro squadre e si qualificheranno alla fase ad eliminazione diretta (quarti di finale, semifinale e finale tutto a Sidney) le vincitrici dei raggruppamenti più le due migliori seconde. Ogni turno prevede due incontri di singolare e un doppio al meglio dei tre set come da regolamento del circuito Atp e sarà possibile chiamare il coaching in campo durante i cambi di campo e alla fine del set.

Gli azzurri che scenderanno in campo a Perth con Fabio Fognini e Matteo Berrettini sono stati inseriti nel girone D dove se la dovranno vedere con la Russia di Medvedev e Khachanov e gli Stati Uniti con Isner e Fritz più una squadra da definire. Un compito arduo per i nostri giocatori soprattutto con i russi che in questa stagione hanno avuto ottimi risultati soprattutto con Medvedev finalista agli US Open e attuale numero 4 del mondo.

L’unico girone già definito è quello F con tanti giovani in campo: la Germania di Sascha Zverev, la Grecia di Tsitsipas,  il Canada di Auger-Aliassime e Shapovalov, senza dimenticare  l’Australia padrona di casa con Kyrgios e De Minaur.
Negli altri raggruppamenti monchi ancora di una squadra, il girone A vede la Serbia di Djokovic affrontare la sempre temibile Francia e il Sud Africa, il girone C molto interessante con la Svizzera di Federer che la vedrà con il Belgio di Goffin e la Gran Bretagna del redivivo Murray. Nel girone B, saranno Giappone e Georgia gli avversari della Spagna di Rafa Nadal, infine si presenta molto equilibrato il girone C dove sono presenti Austria, Argentina e Croazia.

Atp Cup 2020, il programma degli incontri

(Orario italiano)

Venerdì 3 gennaio

Gruppo F (Brisbane)
Grecia-Canada dalle ore 01
Germania-Australia dalle dalle ore 08.30

Gruppo D (Perth)
USA-squadra da definire dalle 03
Russia-Italia dalle 10.30

Gruppo C (Sydney)
Belgio vs squadra da definire dalle 00
Svizzera vs Gran Bretagna dalle 07.30

Sabato 4 gennaio

Gruppo A (Brisbane)
Francia-squadra da definire dalle 01
Serbia-Sudafrica dalle 08.30

Gruppo B (Perth)
Giappone.squadra da definire dalle 03
Spagna.Georgia dalle 10.30

Gruppo E (Sydney)
Argentina-squadra da definire dalle 00
Austria-Croazia dalle 07.30

Domenica 5 gennaio

Gruppo F (Brisbane)
Canada-Australia dalle 01
Germania-Grecia dalle 08.30

Gruppo D (Perth)
Italia-squadra da definire dalle 03
Russia-USA dalle 10.30

Gruppo C (Sydney)
Belgio vs Gran Bretagna dalle 00
Svizzera vs squadra da definire dalle 07.30

Lunedì 6 gennaio 

Gruppo A (Brisbane)
Sudafrica-squadra da definire dalle 01
Serbia-Francia dalle 08.30

Gruppo B (Perth)
Giappone-Georgia dalle 03
Spagna-squadra da definire dalle 10.30

Gruppo E (Sydney)
Croazia vs squadra da definire dalle 00
Austria vs Argentina dalle 07.30

Martedì 7 gennaio 

Gruppo F (Brisbane)
Germania-Canada dalle 01
Grecia-Australia dalle 08.30

Gruppo D (Perth)
Russia-squadra da definire dalle 03
Italia-USA dalle 10.30

Gruppo C (Sydney)
Gran Bretagna-squadra da definire dalle 00
Svizzera-Belgio dalle 07.30

mercoledì 8 gennaio 

Gruppo A (Brisbane)
Serbia-squadra da definire dalle 01
Francia-Sudafrica dalle 08.30

Gruppo B (Perth)
Spagna-Giappone dalle 03
Georgia-squadra da definire dalle 10.30

Gruppo E (Sydney)
Austria-squadra da definire dalle 00
Croazia-Argentina dalle 07.30

FASE FINALE

Giovedì 9 gennaio 

Quarto 1: Vincente Gruppo C-Vincente Gruppo F dalle 00
Quarto 2: Vincente Gruppo D-Vincente Gruppo E dalle 07.30

Venerdì 10 gennaio 

Quarto 3: Vincente Gruppo A-squadra peggiore delle due seconde dalle 00
Quarto 4: Vincente Gruppo B-squadra migliore delle due seconde dalle 07.30

Sabato  11 gennaio 

Semifinale 1: Vincente Quarto 2-Vincente Quarto 3 dalle 00
Semifinale 2: Vincente Quarto 1-Vincente Quarto 4 dalle 07.30

DAY 10 (12 gennaio)

Finale dalle 07.30

ATP Cup 2020, montepremi e punti Atp

Il montepremi complessivo del torneo sarà di 15 milioni di dollari e cosa importante darà i punti per il ranking Atp mettendo più sale alla competizione perchè ad esempio un giocatore imbattuto può arrivare a guadagnare fino a 750 punti, invece un doppista fino a 250, in poche parole poco meno di un Masters 1000.

 

  •   
  •  
  •  
  •