Basket serie A2 girone Est: Pompea sugli scudi contro Ravenna, una grande vittoria

Pubblicato il autore: Francesco Grandi Segui


Primo Quarto

Bella partenza per Mantova che allunga sul 10-3 dopo solo due minuti e mezzo, palle recuperate e bei contropiedi di Veideman e Raspino. Ravenna non sembra reagire e Veideman sembra in serata, solo triple per Ravenna con Smith e Gandini che però riportano sotto i romagnoli, 20-17.
Finisce un primo quarto molto piacevole dove Ravenna , dopo essere partita male, recupera bene dal campo una Pompea Mantova che comunque chiude in vantaggio il periodo 24-17 con un grande Veideman, 11 punti per lui.

Secondo quarto

Quarto avaro di emozioni, pochi punti da entrambe le compagini: diversi errori e molti falli che non danno ritmo al gioco. Ne approfitta Ravenna che trova il pari intorno la metà del periodo con il migliore dei suoi finora Smith, che trova l’ennesima tripla del 26-26.
Ravenna mette la faccia avanti in questo periodo, 38-36 con un grande Smith, 23 punti per lui. Mantova un po’ spenta in questo quarto, segna poco dal perimetro, solo 12 punti per i virgiliani che si sono un po’ inceppati.

potrebbe interessarti ancheBasket serie A2 girone Est: una Pompea distratta si fa beffare all’ultimo dalla capolista Ravenna

Terzo quarto

Smith ricomincia da dove aveva finito per Ravenna, triple a raffica in questa prima parte del terzo periodo, la Pompea prova a tenere la scia con Veideman e Morse. Punteggio 49 a 46 per gli ospiti.
Veramente incontenibile Smith, segna solo lui per Ravenna che prova a scappare a 3’50 dal termine del periodo 53-46 per i giallorossi romagnoli, Mantova un po’ in bambola non sembra reagire a dovere a questo allungo. poche idee e anche parecchie palle perse per i virgiliani. Nonostante tutto, Mantova impatta la partita sul 54 pari a 1’35 dal termine con un bel contropiede di Poggi.
Finisce il terzo quarto con Ravenna sempre in vantaggio 59-57, Smith trascinatore con 40 punti per i ravennati.

Quarto periodo

Pompea che parte subito forte con Poggi ed un Vencato ritrovato, Ravenna reagisce con una tripla di Montano, partita punto a punto. Partita combattutissima sotto canestro, Smith fa più fatica a segnare, Morse fuori per 5 falli per la Pompea, punteggio 70-70 a 1’50 dal termine del match.
Ghersetti porta avanti Mantova 74-72 anche se sbaglia due liberi, ma Hairston pareggia a 4 secondi dal termine.Ma l’ultimo tiro di Veideman non entra si va ai supplementari. 74-74

potrebbe interessarti ancheOlimpia Milano-Stella Rossa: dove vedere in tv e streaming Eurolega oggi 5 dicembre

Supplementari

Partita vivissima anche in questi supplementari dove rompe gli equilibri una bomba di Veideman per la Pompea e porta i biancorossi sul 81-78, Vencato mette il +6 a 1’28 dal termine. Ravenna non riesce più a reagire e su un errore raro di Smith da tre la partita finisce con la vittoria degli Stings 88-81

Pompea:
Guerra, Vencato 7, Veideman 21, Morse 8,  Poggi 18,    Metreveli, Raspino 9, Visconti 6, Ferrara, Albertini, Ghersetti 14,  Maspero 5

Orasi Ravenna:
Tartamella, Hairston 5,  Smith 46, Montano 10,  Jurkatamm, Cardillo 6,Marino 5,  Masciandri, Rubbini, Gandini 6, Baldassi, Montigiani

notizie sul temaBasket Serie A: il punto sul campionato e il calendario televisivo dall’ 11.a alla 14.a giornataNBA Philadelphia vs Utah jazzEurolega basket undicesima giornata:Capitombolo dell’Olimpia Milano in Grecia,colpo Cska sul campo del Barcellona.
  •   
  •  
  •  
  •