Spareggi NBA: tutto quello che devi sapere sui match-up del primo round

Pubblicato il autore: unife unife Segui

Gli spareggi NBA del 2019 iniziano sabato in quello che sarà il più aperto post-season degli ultimi anni.

Dopo una serie di quattro finali consecutive tra Golden State Warriors e Cleveland Cavaliers, un quinto incontro è già fuori dal tavolo dopo che i Cavs sono stati lasciati in caduta libera dopo la partenza di LeBron James lo scorso anno, finendo con il terzo peggior record nel lega.

Al contrario, i due volte detentori del titolo Warriors hanno concluso la stagione come semi principali nella Conferenza Ovest. Tuttavia, sono stati spinti fino in fondo da un team di Denver Nuggets, che avrà anche la fantasia delle proprie possibilità.

I Milwaukee Bucks – guidati dal candidato MVP Giannis Antetokounmpo – sono anche nel mix dopo aver vinto la Eastern Conference con le migliori 60 vittorie in campionato, mentre James Harden, promettente MVP, si candida per conquistare una campagna stellare prendendo gli Houston Rockets fino in fondo .

Ecco la guida di BBC Sport ai sette migliori match-up del primo turno che si terranno dal 13 al 28 aprile.

Conferenza occidentale
Golden State Warriors (1) contro Los Angeles Clippers (8)

potrebbe interessarti ancheVittoria alla National Wheelchair Basketball Association 2019 Campionati nazionali

Statistiche Golden State Warriors e Los Angeles Clippers
Record testa a testa 2018-19: Warriors 3-1 Clippers

Stagione finora: The Warriors ha conquistato il miglior seme dell’Occidente e si è assicurato il terzo miglior record del campionato con 57 vittorie e 25 sconfitte. La squadra di Steve Kerr spera di fare le finali NBA per il quinto anno consecutivo.

L’overtime 143-137 degli ultimi Clippers ha conquistato lo Utah Jazz e ha chiuso una serie di sconfitte su tre partite. Con gli spareggi degli avversari già conquistati, i Clippers giocavano sia per il settimo che per l’ottavo seme. La loro semina dipendeva dai risultati dell’Oklahoma City Thunder e dei San Antonio Spurs, ma le vittorie per quelle squadre hanno visto i Clippers prendere l’ottava semina.

Da vedere: il roster dei Warriors vantava già le superstar Stephen Curry, Kevin Durant, Klay Thompson e Draymond Green, e questa stagione è stata potenziata dall’inclusione di DeMarcus Cousins, che sicuramente aggiungerà una dimensione extra alla loro offerta di spareggio .

Denver Nuggets (2) contro San Antonio Spurs (7)

Statistiche di Denver Nuggets e San Antonio Spurs
Record testa a testa 2018-19: Nuggets 2-2 Spurs

potrebbe interessarti ancheFabio Facchini si racconta a SN: “Ho visto il top dei canestri in posizione di privilegio”

Stagione finora: Gli Spurs hanno terminato la stagione regolare con una vittoria in più rispetto allo scorso anno – 48 contro 34 sconfitte – conquistando il 22 ° posto consecutivo per gli spareggi. L’allenatore Gregg Popovich ha anche legato Lenny Wilkens per le vittorie più totali nella stagione regolare e gli spareggi di qualsiasi allenatore nella storia della NBA con 1.412.

I Nuggets si sono guadagnati un secondo posto nel play-off dopo aver battuto il Minnesota Timberwolves 99-95 mercoledì, ma c’è un sacco di chiacchiere su come la squadra giovane affronterà la pressione post-stagione vista la mancanza di esperienza.

Uno da guardare: il Nikola Jokic di Denver sta uscendo dalla sua prima stagione All-Star, con una media di 20.1 punti, 7.3 assist e 10.8 rimbalzi. Il record di assist di 24 anni lo ha lasciato nono nella NBA; è anche diventato il primo centro da quando Wilt Chamberlain aveva più di 500 assist in una stagione.

Portland Trail Blazers (3) v Oklahoma City Thunder (6)

 

notizie sul temaBasket Serie A: Milano piazza il colpo Kuzminskas e punta la capolista BresciaBasket, Petrucci: “Dopo gli Europei l’Italia è in crescita”Eurobasket: Dragic, Doncic e la Slovenia è campione d’Europa
  •   
  •  
  •  
  •